Quotidiano Nazionale logo
25 gen 2022

Paletti costretto a dire addio ai mondiali

Ciclocross, il modenese ha avuto un contatto con un atleta positivo

Luca Paletti, azzurro di ciclocross
Luca Paletti, azzurro di ciclocross
Luca Paletti, azzurro di ciclocross

Luca Paletti e tutta la nazionale juniores maschile non sono partiti da Amsterdam per i mondiali di ciclocross che si svolgeranno sabato e domenica prossima a Fayetteville Arkansas (USA). La compagine azzurra che era in Olanda da metà della settimana scorsa per partecipare alla Coppa del Mondo riservata solo agli elite, con gli juniores spettatori in quanto la loro categoria non era prevista per via della pandemia, avrebbe dovuto volare in USA ma essendo risultato positivo un azzurro juniores come da disposizioni sanitarie previste in Olanda e Stati Uniti, il c.t.Daniele Pontoni, suo malgrado, ha dovuto prendere la decisione di partire senza coloro che erano rimasti a contatto con il positivo. Una vera beffa per il 17enne Luca che nell’ultima prova di Coppa del Mondo era salito sul terzo gradino del podio a dimostrazione che era arrivato al top della condizione per poter puntare ad un risultato prestigioso nella gara iridata, dopo aver conquistato un bronzo al campionato europeo, primo italiano nella storia ventennale della categoria. Ora terminata la stagione del ciclocross dove può vantare il successo nel Giro d’Italia, dopo il riposo forzato potrà iniziare la preparazione su strada. Debutto su strada forzatamente rinviato anche per il professionista finalese Giovanni Aleotti in ritiro in Spagna dalla fine 2021 con il Team Bora Hansgroe, risultato positivo al Covid e quindi in isolamento.

Andrea Giusti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?