Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Pallamano

Il Carpi passa in casa del Pressano e festeggia. In B un derby a tinte gialloblù, Nonantola va ko

Nella penultima di regular season in Serie A Beretta la Pallamano Carpi (foto) sbanca Pressano 33-32 e si assicura il playout con 2 gare su 3 in casa: a +2 su Rubiera (33-33 a Bolzano) i bianconeri hanno lo scontro diretto favorevole, ma a -1 da Eppan (26-29 con Trieste) possono ancora sperare addirittura di scavalcare gli altoatesini per fare il playout con il fanalino Albatro. Senza Marsan e con Eric a mezzo servizio nel primo tempo è un super Bonacini fra i pali il protagonista. Carpi scapa 14-10 al 23’ con Sortino, poi chiude 17-13 al riposo. Ad avvio di secondo tempo i bianconeri raggiungono il loro massimo vantaggio con il +6 di Kasa al 33’ ma Pressano la ribalta e sorpassa con D’Antino scappano a +2 al 55’. Ceccarini e il tiro sotto l’incrocio di Sortino valgono il 32 pari e nel finale a 10" dal termine, Pressano gioca in extra player, ma Kasa recupera palla e da centrocampo infila la porta vuota.

CARPI: Jurina, Rossi, Pieracci 1, Bonacini 1, Soria 2, Haj Frej, Ben Hadj Ali 1, S. Serafini 1, Eric 2, Kasa 9, Beltrami 5, Sortino 7, Boni, Ceccarini 4. All.: D. Serafini.

Serie B. Il derby fra le prime due se lo prende Modena che batte il Rapid Nonantola capolista 34-27 (21-12 al riposo) e si avvicina a -6 dalla vetta. Oggi il derby Carpine-Carpi all 18,30. d.s.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?