Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 mar 2022

Pedrini: "Non salvo nulla di questa stagione"

"Abbiamo buttato via il secondo posto,ci siamo fermati in Cev e Coppa Italia e siamo nella situazione di trovare Perugia in semifinale"

23 mar 2022
Sartoretti, Cuminetti, Pedrini, Abdel Aziz e Gollini alla serata Panathlon
Sartoretti, Cuminetti, Pedrini, Abdel Aziz e Gollini alla serata Panathlon
Sartoretti, Cuminetti, Pedrini, Abdel Aziz e Gollini alla serata Panathlon
Sartoretti, Cuminetti, Pedrini, Abdel Aziz e Gollini alla serata Panathlon
Sartoretti, Cuminetti, Pedrini, Abdel Aziz e Gollini alla serata Panathlon
Sartoretti, Cuminetti, Pedrini, Abdel Aziz e Gollini alla serata Panathlon

"Mi dispiace ma io in questo momento non salvo nulla di questa stagione". Una frase lapidaria di Catia Pedrini, interrogata da Trc sulla Leo Shoes PerkinElmer e sulla sua buona attitudine a sconfiggere le ‘big’, ritrae con una pennellata durissima ma realistica il percorso che sin qui ha visto la squadra di Andrea Giani lontanissima dagli obiettivi sperati a inizio stagione. E infatti la presidente del sodalizio gialloblù quasi non tiene in considerazione i due successi su Trento, quello sulla Lube, i tre punti strappati alla capolista Sir Safety: "Sono vittorie di Pirro – continua la Pedrini, che poi snocciola l’elenco completo dei fallimenti stagionali –. Abbiamo buttato via il secondo posto, non ci siamo qualificati per la Final Four di Coppa Italia, abbiamo letteralmente gettato alle ortiche la Coppa Cev, con quello che è accaduto (l’esclusione di Kazan, ndr) era molto probabile che riuscissimo a portarla a casa, abbiamo mancato anche il terzo posto e quindi la qualificazione alla Champions, ci siamo messi nella situazione di trovare Perugia in semifinale se batteremo Milano, ovvero l’avversaria peggiore in assoluto, Civitanova se non altro, con le difficoltà che ha avuto, sarebbe stata più alla portata. In più ci sono state partite, quella di Taranto, quella con Latina, nelle quali mi sono sentita veramente umiliata e piena di rabbia".

Insomma, un bilancio totalmente negativo, che forse potrebbe essere salvato da una finale scudetto: "Cosa mi aspetto dopo una stagione del genere è una domanda difficile a cui rispondere – conclude la Pedrini –. Spero che questa squadra ritrovi la sua anima, che i giocatori esprimano sul campo il loro valore e il loro desiderio di dare soddisfazioni a Modena. Sul match che ci vede opposti a Milano mi aspetto solo di avere più gente possibile al PalaPanini: abbiamo bisogno di aiuto, questo è evidente, spero che il nostro pubblico venga a darci questa mano".

ABDEL AZIZ. Il dg di Modena Volley Andrea Sartoretti chiarisce che l’infortunio di Abdel Aziz riguarda la guaina tendinea di un dito e che l’opposto proverà oggi a forzare con l’attacco. Senza fretta però, a oggi l’ipotesi più probabile è che Giani schieri di nuovo Leal opposto.

Alessadro Trebbi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?