Sabato arrivano i blucerchiati di Pirlo. Sale l’entusiasmo, 3mila biglietti per la Samp. Tremolada: "Che orgoglio la fascia da capitano»

Domani sera occhi puntati su Brescia-Palermo (18.30). Se i rosanero vincono sarà sorpasso in classifica.

Sale l’entusiasmo, 3mila biglietti per la Samp. Tremolada: "Che orgoglio la fascia da capitano"

Sale l’entusiasmo, 3mila biglietti per la Samp. Tremolada: "Che orgoglio la fascia da capitano"

La settimana è appena iniziata, ma sale la febbre per il match di sabato, quando la Sampdoria di Andrea Pirlo arriverà al Braglia. Lo testimonia il dato dei biglietti venduti, già 3000, di cui 2.400 destinati ai tifosi blucerchiati, ringalluzziti dal successo di tre giorni fa a Marassi contro il Palermo. Intanto il Modena si gode il suo terzo posto, che sarà però insidiato domani sera proprio dai rosanero, che nel recupero della seconda giornata affronteranno il Brescia al Barbera. In caso di vittoria, la truppa di Corini scavalcherebbe i canarini andando a quota 23 punti. Sempre domani alle 18.30 altro recupero tra Lecco e Spezia. Intanto ieri la Ternana ha esonerato il tecnico Lucarelli, Breda in pole per la panchina rossoverde. Ieri pomeriggio, nel corso di Speciale Serie B, rotocalco settimanale in onda su Sky, è stato ospite Luca Tremolada, che sabato scorso, complice la panchina di Pergreffi e l’assenza di Gerli, è entrato in campo al Ceravolo con la fascia di capitano. Il numero 10 canarino, in collegamento dalla sala stampa del Braglia, ha parlato a 360 gradi di questo buon momento della squadra. "Io capitano? È stato un grande orgoglio, ma mancavano sia il titolare della fascia che il vice...poi con la vittoria è stato tutto perfetto" Tremolada, fresco di rinnovo di contratto, ha parlato di questo suo presente in canarino: "Sono davvero contento di essere qui a Modena e di avere trovato continuità, dopo tanti anni in cui ho girato, tra alti e bassi. Qui c’è una proprietà fantastica, e il nostro spogliatoio è una vera famiglia. Bianco? È un percorso bellissimo quello che stiamo facendo con lui, è un mister che sono convinto che farà una grande carriera, ci sta facendo giocare divertendoci, magari prendendo anche qualche rischio ma finora il suoi gioco ha pagato e la classifica lo dimostra. Però la graduatoria la guarderò solo a maggio, c’è un grande equilibrio in questo campionato e basta poco per salire in alto o precipitare in basso. L’unica squadra che secondo me è una spanna sopra tutti è il Parma ma noi anche al Tardini andiamo per provare a vincere". Tremolada ha parlato anche del giovane Bozhanaj: "Ha tanto talento, e ha la fortuna di essere in una società che supporta e sopporta il talento, ha grandi qualità. Il mio sogno? Ho giocato in A col Brescia, ho scelto di ripartire solo un anno dopo dalla C con il Modena, e proprio il mio sogno è tornare nella massima serie con la maglia gialloblu".

Alessandro Bedoni