Serie D maschile. CASTELFRANCO-SPV VIGNOLA 59-74: netta e meritata vittoria nel derby per la SPV Vignola (Dawson 22, Fiorini 14). Gara mai in discussione, nonostante una Castelfranco (Fratelli 18, Mattioli 13, Vannini 10) che reagisce nel secondo periodo spinta da 11 punti consecutivi di Fratelli (con 3 triple). Gli ospiti tornano a guadagnare la doppia cifra di...

Serie D maschile.

CASTELFRANCO-SPV VIGNOLA 59-74: netta e meritata vittoria nel derby per la SPV Vignola (Dawson 22, Fiorini 14). Gara mai in discussione, nonostante una Castelfranco (Fratelli 18, Mattioli 13, Vannini 10) che reagisce nel secondo periodo spinta da 11 punti consecutivi di Fratelli (con 3 triple). Gli ospiti tornano a guadagnare la doppia cifra di margine sfruttando i troppi errori e le troppe palle perse bianco-verdi, con un Dawson in grande spolvero.

Serie B Femminile.

CAVEZZO-BSL 67-54: la Acetum Cavezzo (Siligardi 16, Cariani 15) gioca una gara convincente, accelerando con decisione nel secondo quarto. Le ottime prove di Cariani e Andreotti in uscita dalla panchina hanno dato la spinta fino al +17 dell’intervallo (35-18) ed anche nella ripresa, quando dopo una fiammata delle ospiti (ok Talarico e Colli) Cavezzo riprende il filo del discorso, con Siligardi e ancora con Cariani che segna 2 triple in pochi secondi. Il finale di gara è in controllo da parte delle modenesi.

FINALE EMILIA-MAGIKA 62-71: seconda contro prima si sfidano a Finale Emilia. Le padrone di casa (Todisco 18, Cadoni e Pincella 16) partono male e vanno sotto di 10 lunghezze ma riescono a recuperare, salvo poi tornare a vedere le bolognesi nuovamente avanti nel terzo periodo. In ultima frazione Royal mette la freccia, ma la maggior precisione al tiro di Magika (spesso poco contrastato), e qualche conclusione modenese non accolta dal ferro, permette di consolidare la prima piazza. PIUMAZZO-FORLI’ 56-54: vittoria da big, contro una big. Le modenesi (Melloni 18, Palmieri 17) battono Forlì dopo una gara molto equilibrata. Piumazzo va sotto nel primo tempo, salvo poi mettere il naso avanti di 6 lunghezze nella terza frazione; finale punto a punto con le padrone di casa che si prendono la rivincita della partita di andata.

Davide Ceglia