Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Volley serie B e Pallamano

La Villa d’oro supera al tie break Mirandola. Importante successo per la Kerakoll

VOLLEY B MASCHILE

NATIONAL VILLA D’ORO - STADIUM MIRANDOLA 3-2 (2523 2426 2518 2025 1513). Ancora un colpaccio della National Villa d’Oro, che vince un bellissimo derby contro la Stadium recuperando nel tie break dal 7-11 al 13-11, e poi nuovamente dal 13 pari: la Stadium si consola con il primo posto matematico conquistato in anticipo.

MOMA ANDERLINI MODENA - VIADANA VOLLEY 3-2 (2523 1625 2927 2325 159). La Moma aiuta la Stadium fermando il Viadana seconda della classe, con un Andreoli inarrestabile in attacco, per lui 32 punti, e Bombardi a muro.

KERAKOLL SASSUOLO – WIMORE ENERGY PARMA 3-1 (2517 2125 2519 2516). Gran risultato della Kerakoll, che piega senza discussioni una delle "grandi" del torneo: dopo un paio di set in equilibrio, dal terzo set i ragazzi di Di Mattia rompono gli indugi, e ben sfruttando ricezione e muro, stroncano la resistenza avversaria.

CONSAR RAVENNA - MODENA VOLLEY 3-0 (2522 2515 2515). I ragazzi di Tomasini perdono malamente la gara che doveva servire ad evitare l’ultimo posto in classifica, resistendo solo un set ad un Ravenna solo sufficiente.

VOLLEY B2 FEMMINILE

GALAXY PARMA STADIUM MIRANDOLA 3-0 (2522 2518 2519). Parma gioca il tutto per tutto per la salvezza, e le mirandolesi pagano una settimana condizionata dal Covid, non riuscendo a tenere il ritmo delle avversarie: tramontano definitivamente i sogni di aggrapparsi ai Playoff.

TIEFFE S.DAMASO – ARBOR REGGIO EMILIA 3-0 (2517 2518 2522). Partita a senso unico con la Tieffe che parte subito fortissimo, e non concede spazio alle avversarie, incapaci di rientrare in partita. Sugli scudi Pecorari con 17 punti.

PALLAMANO

Carpi cade anche a Bolzano (29-26) e con 3 gare di anticipo è matematicamente ai playout di serie A. Dopo essere andata sotto 15-12 al riposo, la squadra di Serafini aveva messo la freccia a inizio ripresa con un break di 4-0, poi però il Bozen si riprende la gara e alla fine mantiene il prezioso +3 fino alla fine. In Serie B non si ferma la marcia del Rapid Nonantola sempre a punteggio pieno dopo il 32-24 sul Lazzaro: gara sudata per la capolista, che aveva chiuso sul 12 pari la prima frazione e solo nel finale, con un parziale di 7-1 ha salvato il +8 finale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?