Civitanova Marche, 9 aprile 2017 - Una rimonta risucita a metà quella dell’Azimut Modena sul campo della Lube Civitanova, con i gialloblù che si arrendono al tie-break dopo aver rimontato i due set di svantaggio.

Ad aggiudicarsi il match è stata la squadra di Blengini che si è imposta per 3-2 e che ora guida la serie per 2-1.

Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca, man che potrà essere prontamente riscattata mercoledì 19 aprile, quando al Palapanini si giocherà gara -4.

Ma con i marchigiani la sfida non è solamente in campionato, visto che giovedì sera ci sarà la gar di ritorno dei Playoff a 6 di Champions League, con Modena obbligata a vincere per 3-0 o 3-1 per portare la sfida al golden set.

Il tabellino

Lube Civitanova-Azimut Modena 3-2 (25-21 26-24 21-25 15-25 15-12)

CIVITANOVA: Sokolov 13, Christenson 4, Juantorena 17, Kovar 14, Stankovic 12, Candellaro 12, Grebennikov (L), Pesaresi, Cebulj 1, Cester 1, Corvetta, Kaliberda ne, Casadei ne. All. Blengini.

MODENA: Vettori 19, Orduna, Ngapeth 23, Petric 9, Le Roux 1, Holt 14, Rossini (L), Travica 1, Massari, Piano 5, Ngapeth S 1, Onwuelo ne. All. Tubertini.

Arbitri: Santi e Saltalippi.

Note: spettatori 4136. Durata set: 26’, 31’, 28’, 24’, 20’. Tot: 2h09. Civitanova: ace 5, bs 24, muri 16. Modena: ace 7, bs 22, muri 14.