L’Azimut si è imposta con autorità su Trento (Foto Fiocchi)
L’Azimut si è imposta con autorità su Trento (Foto Fiocchi)

Modena, 25 settembre 2016 -  In fondo è giusto così. Le due migliori squadre dello scorso campionato di nuovo di fronte nella finale che assegnerà la Del Monte Supercoppa. Modena contro Perugia (oggi, domenica ore 17,30 con diretta tv su Raisport) come nell’ultimo atto che consegnò lo scorso 8 maggio lo scudetto ai gialloblù.

E se nella finale scudetto Modena, per via anche del fattore campo, si presentò nel ruolo di favorita, questa volta le due rivali partono quasi alla pari. Modena avrà dalla sua un amico fedele e decisivo come il pubblico del Palapanini. Perugia, ancora senza il suo bomber Atanasijevic, potrà contare sul suo nuovo punto di riferimenti, lo Zar Zaytsev che anche contro la Lube ha fatto la differenza.

Un duello nel duello sarà proprio quello tra Zaytsev e Ngapeth, ieri per la cronaca autore di 30 punti contro Trento. I due non si amano, anzi.

Si sono punzecchiati durante le ultime olimpiadi con frasi che hanno lasciato il segno. E ancora oggi le ferite dei francesi sono evidenti, mentre Zaytsev dopo il presunto ‘biscottone’ degli azzurri contro il Canada dopo aver risposto a muso duro a Earvin, trascinò gli azzurri ad un bellissimo argento.

Sarà un duello incandescente perchè i riflettori saranno tutti su lo Zar e il grande Ngapeth destinati ad infiammare la finale. Ma sarà anche una partita che si preannuncia avvincente con tanti campioni in campo.

Contro Trento, Modena non ha giocato una grande partita. Normale. Ci sarebbe da preoccuparsi se fosse il contrario. Orduna ha dimostrato di poter reggere l’eredità pesante lasciata da Bruno, al centro Piazza può contare su tre formidabili schiacciatori come Holt, Le Roux (altro francese avvelenato) e Piano. Mentre con un Petric ritrovato, il punto interrogativo riguarda Vettori che ieri raramente è entrato in partita.

Perugia ha chiuso contro la Lube con un punto dell’ex Podrascanin, mentre Russel e Berger hanno dimostrato tutto il loro valore.