L'intervento dei Vigili del fuoco
L'intervento dei Vigili del fuoco

Este (Padova) 4 agosto 2021 – È morto folgorato un 32enne che, ieri sera, si è arrampicato su un traliccio della linea elettrica. Una volta salito fino in cima, l'uomo ha toccato i fili di media tensione ed è rimasto fulminato all'istante. Forse una bravata all'origine del gesto, una sfida tra amici o una scommessa persa. La tragedia è avvenuta ieri sera dopo le 22 a Este, nel Padovano, lungo la strada Padana Inferiore.

Il primo a dare l'allarme ai pompieri e alle forze dell'ordine è stato un automobilista che avrebbe visto del fumo liberarsi dalla cima del traliccio e, temendo un incendio, ha chiamato i vigili del fuoco. Il cadavere era rimasto incastrato tra i fili elettrici. Dopo il distacco della tensione
da parte dei tecnici, sono stati i pompieri e il personale speleologico del gruppo Saf a raggiungere la vittima in quota e a portare il cadavere a terra.

Gli inquirenti starebbero indagando in direzione di una bravata tra amici, magari con un'arrampicata veloce e poi il tocco accidentale al cavo elettrico, risultato poi fatale. Sul posto c'erano alcuni testimoni che sono sentiti tutta la notte dai carabinieri, non è chiaro però perché non siano stati proprio loro ad allertare i soccorsi, forse erano spaventati per quanto accaduto all'improvviso.

Le complicate operazioni di recupero della salma si sono concluse dopo le 3 di notte, sul posto il personale del Suem 118. Al vaglio dei carabinieri le ragioni che hanno indotto l'uomo a salire sul traliccio