Operaio morto a Loreggia, precipitato da un ponteggio
Operaio morto a Loreggia, precipitato da un ponteggio

Padova, 28 settembre 2021 - Nuovo incidente mortale sul lavoro in Veneto dopo l'operaio folgorato sul traliccio domenica nel Veronese.

Padova, morto l'operaio folgorato. Fiom Cgil: "8 vittime da inizio anno"

Un operaio di 52 anni che lavorava nella ditta Lavor Metal a Loreggia (Padova) è morto dopo essere caduto da un'impalcatura alta cinque metri. Sul posto i Carabinieri e i funzionari dello Spisal. L'incidente sul lavoro è avvenuto alle ore 15.30 circa; il pronto soccorso del Suem 118 è giunto sul posto in elicottero ma gli operatori sanitari non hanno potuto far altro che constatare la morte a causa dei traumi troppo gravi. L'area in cui è avvenuto l'incidente al momento è stata recintata, e sono in corso accertamenti da parte dello Spisal per eventuali violazioni in tema di sicurezza sul lavoro. La Procura di Padova sta coordinando i rilievi.
La vittima si chiamava Valeriano Bottero e aveva 52 anni:  era un imbianchino, titolare di una ditta di tinteggiatura con sede proprio a Loreggia, e stava lavorando ad una facciata dell'azienda, di cui non era dipendente diretto. 
Verona, operaio su traliccio muore folgorato a Palù, forse colpito da un fulmine