Padova è UrbsPicta, patrimonio mondiale dell'Unesco
Padova è UrbsPicta, patrimonio mondiale dell'Unesco

Padova, 30 luglio 2021 – Attivata oggi “Padova urbs picta”, la nuova applicazione per smarthpone che guiderà i visitatori tra le bellezze artistiche dell'Unseco. Sono passati solo pochi giorni dall'iscrizione dei cicli affrescati del XIV secolo di Padova nella lista del Patrimonio mondiale Unesco, ma da oggi è già attiva la nuova App, che aiuterà i visitatori a orientarsi tra tante le meravigliose opere del percorso artistico cittadino, “arricchendo l'esperienza di visita con una narrazione interattiva e contenuti informativi creati ad hoc”.

All'App - creata dal Comune di Padova in collaborazione con Meeple, start up dell'Università di Padova con un contributo della Regione Veneto e di DoIt Viaggi - si aggiunge la “Padova urbs picta card”, un biglietto unico che consente l'ingresso a tutti i luoghi del sito Unesco, ovvero la Cappella degli Scrovegni, Palazzo della Ragione, l'Oratorio San Michele, la Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo agli Eremitani, l'Oratorio San Giorgio, la Basilica del Santo, la Cappella della Reggia Carrarese, il Battistero della Cattedrale. Per i turisti la card avrà una durata di 48 o 72 ore ad un prezzo di 28 o 35 euro, mentre per i residenti nella provincia di Padova durerà sei mesi, ad un prezzo calmierato di 25 euro.