Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Cibus Parma 2022, fiera dell'agroalimentare: incontri, degustazioni e spettacoli

Fino a venerdì 6 maggio, attesi oltre 70mila visitatori e top buyers da tutto il mondo. Il programma delle giornate, i costi e gli orari di ingresso

giorgia decupertinis
Economia
Cibus a Parma
Cibus a Parma

Parma, 4 maggio 2022 - Fino a venerdì 6 maggio, migliaia di buyers esteri, nella Food Valley, continueranno a implementare i propri assortimenti con prodotti Authentic Italian, offerti da oltre 3.000 espositori. Lo scenario offerto da Cibus 2022 continua, così, ad attrarre novità, curiosità e, non per ultimo, visitatori da tutto il mondo. Ai top buyers italiani ed esteri, infatti, è destinato il programma “Cibus destination”, cioè visite guidate e percorsi tematici in fiera e sul territorio, dedicati a produzioni tipiche, territorialità, fuori casa e sostenibilità. Così come non manca, per questa edizione, una “Area Horeca The Hub” dedicata alle aziende del fuori casa, che conta 12 brand, key players del comparto d’impulso degli snack e del food service, e tremila visitatori tra grossisti e distributori specializzati nel canale Out of Home.

Cosa succede a Cibus, le novità: 

Il miracolo del made in Italy 

Come confermato da Antonio Cellie, ceo di Fiere di Parma, Cibus 2022 torna già ai livelli pre-pandemia per qualità e quantità di espositori, “oltre 3.000, tutti rigorosamente italiani, e 70.000 visitatori, rigorosamente professionali, di cui oltre il 10% esteri. Ancora una volta tutto il mondo viene a vedere di persona il miracolo del made in Italy alimentare attraverso le sue instancabili imprese e i loro meravigliosi territori”. La qualità italiana è così presentata in ogni suo gusto, e le sfide del domani del settore agroalimentare sviscerate in ogni loro aspetto.

Cibus 2022, uno stand espositivo
Cibus 2022, uno stand espositivo

Incontri, degustazioni, spettacoli 

Ma a costellare l’evento fieristico sono anche tanti ‘progetti speciali’: si aggiungono in questa edizione anche un’area di animazione post-fiera dedicata a tutti gli espositori e i visitatori per continuare l’attività di networking, e ‘Cibus Off’, cioè incontri, degustazioni, spettacoli e cucina nel centro di Parma, divisi tra l’area Village e l’area Portici del Grano. A chiudere la 21esima edizione, venerdì, sarà il gran premio del formaggiaio di Italia: la competizione è strutturata su una serie di prove che vertono sulla competenza professionale, la conoscenza delle tecnologie casearie e del formaggio, la capacità del concorrente di selezionare i formaggi e valorizzare il comparto esercitando al meglio il mestiere del formaggiaio, con particolare attenzione al mondo delle Dop. L’evento avrà luogo nella sala Plenaria di Fiere Parma. 

La pizza verace a Cibus
La pizza verace a Cibus

Accedere alla fiera: costi e orari

Cibus a Parma, il cuore della Food Valley, conosciuta in tutto il mondo per le sue eccellenze gastronomiche. Con oltre mille nuovi prodotti in esposizione, quest’anno Cibus promette di sorprendere i visitatori. Un mix di ingredienti – dalla tradizione dei prodotti tipici locali, ai packaging ecosostenibili e il benessere animale – faranno dell’edizione 2022 un’occasione da non perdere.

Cibus sarà visitabile dalle 9.30 alle 18 fino a giovedì 5 maggio, mentre venerdì 6 maggio nell’ultimo giorno di esposizione orario ridotto dalle 9.30 alle 15 (ultimo ingresso alle 13). L'ingresso è garantito solo acquistando il biglietto online o registrando il proprio invito sul sito dedicato: qui il link per scoprire tutti i contenuti e le informazioni utili di Cibus 2022 .

I costi. Sono due le formule di ingresso: 80 euro il prezzo del biglietto giornaliero, 100 euro è invece il costo dell’abbonamento per i quattro giorni di fiera. Per le regole di accesso alla manifestazione si può consultare la pagina della manifestazione: ecco il link.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?