Parma
Parma

Parma, 6 maggio 2021 – Parma celebra le sue bellezze nascoste e meno conosciute con la quinta edizione di “I like Parma. Un patrimonio da vivere”. La città, Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2020, status poi prorogato anche al 2021 a causa del Covid, mette così in mostra i suoi luoghi, dai palazzi alle chiese, passando per chiostri e spazi culturali. Il progetto rientra nelle Giornate Fai di Primavera, in programma sabato 15 e domenica 16 maggio: due giorni dedicati all’arte, con partecipazione gratuita previa prenotazione obbligatoria con la app Parma 2020 + 21.

Le bellezze in mostra

Il programma di aperture straordinarie offre al pubblico la visita a svariati luoghi di straordinaria bellezza, ad esempio: Villa Picedi, l’Ospedale Vecchio, iPalazzo dell’AgricoltorePalazzo Tarasconi, l’Orto Botanico di Parma, e l’Antica Farmacia di San Filippo Neri. Ma non solo, perchè spiccano anche la riapertura gratuita della splendida Camera di San Paolo e quella del Chiostro della Fontana del Complesso del San Paolo. Inoltre nella Chiesa di Sant’Antonio Abate, grazie ad un video appositamente realizzato, il pubblico sarà accompagnato alla scoperta dei lavori di restauro delle volte e degli affreschi della chiesa. Infine, tra le aperture di “I like Parma”, si segnala anche l’Oratorio di Sant’Ilario.

Visite guidate e musei

Per arricchire l’offerta culturale di questa edizione il Comune ha anche previsto sedici percorsi turistici alla scoperta di luoghi insoliti della città, per un totale di trentaquattro visite guidate gratuite, tra cui alcuni bike tour ed itinerari speciali dedicati a famiglie e bambini, come ad esempio il “Gioco dell’Oca di Parma” realizzato per i più piccoli. Infine tante mostre aperte accoglieranno il pubblico con un biglietto ridotto speciale per “I like Parma”.