Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2021

Parma domani in campo con la maglia speciale 'Black Lives Matter'

Per l’ultima stagionale al Tardini, i gialloblù indosseranno una maglia completamente nera dedicata alla lotta contro le discriminazioni. Testimonial dell’iniziativa l’ex Lilian Thuram

featured image
Maglia Nera Parma Calcio

Parma, 15 maggio 2021 – Il Parma Calcio scende in campo contro le discriminazioni. I ducali giocheranno infatti domani alle 18 l’ultimo match casalingo in Serie A (sono stati già matematicamente retrocessi) contro il Sassuolo con una maglia completamente nera. Un kit speciale dedicato alla lotta contro ogni discriminazione e in particolare al Black Lives Matter.

Il presidente Krause: “Alziamo la voce contro il razzismo”

Una campagna fortemente voluta dal presidente del club, Kyle Krause, con l’obiettivo di sottolineare con forza uno dei punti cardine dei propri valori. La volontà è quella di sensibilizzare su un tema importantissimo come quello dell’uguaglianza, dell’unione e della fratellanza, con la volontà di costruire un mondo in cui ogni vita conti allo stesso modo, senza differenze. “Ognuno di noi – ha dichiarato Krause – deve fare la sua parte nella lotta contro il razzismo, dentro e fuori dal campo. Indosseremo queste maglie per alzare la nostra voce collettiva contro il razzismo, la xenofobia e l’odio”.

L’iniziativa ha anche un fine benefico. L’intero ricavato dell’iniziativa, infatti, sarà destinato sul territorio di Parma alla realizzazione di uno dei progetti interculturali e solidali curati da CIAC, il Centro Immigrazione Asilo e Cooperazione Onlus, oltre che alla Fondation Lilian Thuram, cretata dall’ex campione del Parma che è anche testimonial della campagna. Le maglie, prodotte in edizione limitata, sono disponibili sullo shop on-line ufficiale del Parma Calcio.

In più, per chi vorrà contribuire acquistando un pezzo unico, le maglie originali “Match Worn” e “Match prepared” numerate che i giocatori useranno il giorno partita saranno messe in vendita da lunedì sempre sullo shop on line del Parma Calcio.

L’ex Thuram: “Orgoglioso del Parma”

Il campione del mondo di Francia ’98 Lilian Thuram, che ha vestito la maglia dei ducali dal 1996 al 2001, ha prestato voce e volto al trailer di lancio del progetto. “Ho aderito con orgoglio all’iniziativa del Parma, squadra che ha rappresentato una tappa fondamentale della mia carriera - ha spiegato l’ex difensore -. E sono altrettanto orgoglioso di vedere quanto sia alta la sensibilità da parte dei gialloblù nei confronti di questo tema”.

Il francese ha anche rilasciato delle dichiarazioni a ‘Repubblica’ sul suo coinvolgimento contro il razzismo che, secondo le sue parole, è “una trappola, perché siamo tutti esseri umani. Parma sarà sempre al centro della mia vita e  sono molto fiero di questo gesto incredibile. Dietro alla squadra c'è sempre una città e tanta gente civile di cui non si parla mai. Quando dimostri la volontà di essere una società che cerca il bene, non retrocedi mai, anzi rinasci". 

Thuram ha speso parole di profondo elogio per il progetto “potente perché coinvolge società e tifosi perché invita a riflettere sul fatto che nella nostra società ci sono problemi. E che va oltre i soldi e il profitto. Rende tutti più consapevoli, anche la gente che non vuole vedere, anche quelli che dicono non si tratta di razzismo, ma solo di episodi legati ad alcune persone". 

L’ex giocatore di Parma e Juve oggi 49enne, ha concluso ricordando che il calcio “non può e non deve essere la vittoria di un'oligarchia che mette il guadagno al primo posto, bisogna rimettere la solidarietà al centro del gioco, ridistribuire in maniera più equa la ricchezza. Condividere e non approfittare".  

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?