Parma, arriva la Festa della Musica dal 19 al 21 giugno: il programma
Parma, arriva la Festa della Musica dal 19 al 21 giugno: il programma

Parma, 18 Giugno 2021 - Organizzata dal MEI - Meeting delle Etichette Indipendenti in collaborazione con il Comune di Parma e la Casa della Musica e promossa da AIPMF, MIC e tanti altri partner, la Festa della Musica dei Giovani quest'anno farà tappa a Parma. L’iniziativa, che dal 2016 si svolge nella città Capitale della Cultura Italiana, coinvolgerà tantissimi artisti emergenti provenienti tutta Italia, che si esibiranno dal 19 al 21 giugno in diversi luoghi della città, tra cui il Cortile della Biblioteca Civica, il Centro Giovani Montanara e, per il concerto conclusivo, il Cortile d’Onore della Casa della Musica.

Infatti oramai sono 27 anni che ogni 21 giugno, in occasione del solstizio d’estate, viene celebrata la musica con una festa che coinvolge tutta l'Italia, organizzata ogni volta in una città diversa. Il testimonial della manifestazione quest'anno sarà il cantautore napoletano Edoardo Bennato. 

Tra i partecipanti il 21 giugno dalle 21 i The Bastard Son of Dioniso si esibiranno nel Cortile d’Onore della Casa della Musica, in uno speciale evento acustico, insieme alla cantautrice Roberta Giallo che presenterà il libro Web Love Story appena uscito per la Pendragon Edizioni.

Si inizia venerdì 18 giugno

Così, dopo Mantova, Pistoia, Palermo e Matera ecco che Parma ospiterà la Festa della Musica dei Giovani 2021. Slogan di quest’anno sarà “Squilli di musica e di vita”: obiettivo della kermesse è quello di dare voce alla ripartenza con particolare riferimento ai giovani.

Per venerdì 18 giugno è prevista l'inaugurazione della Festa. Appuntamento alle 18 sulla pagina Facebook del MEI, per un convegno on line sui diritti degli artisti, dal titolo "Webinar: Vecchie e nuove opportunità di royalties dai diritti d’autore ed editore ai diritti come artista, interprete e ed esecutore, fino ai diritti di copia privata e diritti connessi per chi è titolare dei master di registrazione dei brani".

L’incontro sarà moderato da Walter Giacovelli di Musplan, mentre tra i relatori ci saranno l’avvocatessa Claudia Barcellona di Terapia d’Arte Intensiva e il Patron del MEI, Giordano Sangiorgi.

Sabato e domenica

La manifestazione poi continuerà con la rassegna "Superba è la notte", dove sabato 19 alle 21 Parmaconcerti proporrà nel Cortile d’Onore di Casa della Musica l’anteprima di "Yo soy Maria", con Amanda Sandrelli, che presterà la sua voce come narratrice, Giampaolo Bandini, alla chitarra, e Cesare Chiacchiaretta, al bandoneon.

Sabato all'interno dell'Oratorio di Santa Maria delle Grazie e domenica, presso il Chiostro della Pinacoteca Stuard, sempre alle 21, sarà possibile ascoltare il concerto “Passio et Resurrectio – il mistero pasquale nel canto dei laudari” a cura del Coro Ferninando Paer.

L’Arena Shakespeare ospiterà invece due serate, alle 21, de "La Toscanini Next", mentre domenica 20 ci sarà il "Film Music", sotto la direzione di Roger Catino. Domenica 20, alle 21.15, la chiesa di san Francesco del Prato ospiterà il concerto lirico sinfonico "Il Suono nella Bellezza" con I Musici di Parma che presenteranno musiche di Mozart, Verdi, Rossini e Mascagni.

Lunedì e mercoledì

L’Istituto Nazionale di Studi Verdiani aprirà le sue porte lunedì 21 dalle 10 alle 16 per delle speciali visite guidate, ma la proposta musicale continuerà mercoledì 23 con un concerto speciale: alle 17.30, all’Auditorium del Carmine gli allievi della Scuola di Jazz andranno in scena con un concerto nell’ambito delle manifestazioni Accademiche 2021 del Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" di Parma.