Il centro di Parma
Il centro di Parma

Parma, 24 giugno 2021 – Le bellezze di Parma si scoprono… di notte! Sabato 26 giugno è infatti in programma “I like Parma by night”, che dalle 18 alle 23 prevede decine di tour guidati gratuiti per la città passando per monumenti e mostre aperte in occasione del primo sabato d’estate.

Il Comune: "Un'esperienza unica e indimenticabile"

Si tratta, spiega il Comune in una nota, di “un’esperienza unica e indimenticabile che permetterà a turisti e cittadini di ammirare il grande patrimonio artistico della città nella suggestiva atmosfera notturna grazie al ricco programma di aperture straordinarie, prevalentemente gratuite, di palazzi, teatri, conventi, chiese, chiostri e spazi culturali della Capitale Italiana della Cultura”.

L’iniziativa è organizzata dall’assessorato alla Cultura con il sostegno del Ministero della Cultura e permetterà di visitare, fra gli altri, anche la Camera di San Paolo, la basilica della Steccata, il Teatro Farnese, il convento e la chiesa della Santissima Annunziata, il Teatro Regio, il Circolo di Lettura, il Palazzo dell’Agricoltore, il Duomo di Parma e la Chiesa di San Francesco del Prato.

Il bando per le guide turistiche accreditate

Inoltre, “per arricchire l’offerta culturale del programma il Comune ha indetto un avviso pubblico a sostegno delle guide turistiche e ambientali accreditate della Regione Emilia-Romagna che accompagneranno il pubblico in luoghi insoliti della città, con trenta tour guidati gratuiti alla scoperta della storia di Parma attraverso luoghi di straordinaria bellezza”.

Tra questi troviamo ad esempio piazza Duomo e la cattedrale, Palazzo Tarasconi, la Crociera dell’Ospedale Vecchio, l’oratorio di San Tiburzio, l’Antica Farmacia San Filippo Neri e l’oratorio di Sant’Ilario. A fare da cornice ai tour guidati ci saranno poi le aperture straordinarie di musei e mostre, ma anche momenti musicali, presentazioni di libri, passeggiate ‘en plein air’ e incontri con intermezzi di teatro e lettura.

"I like Parma by night", gli organizzatori dell’iniziativa

Tutte le aperture e le visite saranno organizzate con prenotazione obbligatoria e nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza. L’iniziativa è realizzata dal Comune di Parma con la collaborazione della delegazione parmigiana del Fai, il Fondo Ambiente Italiano, con il sostegno del Mic (l’ex Mibact) e di “Parma, io ci sto!”.