Roberto D'Aversa
Roberto D'Aversa

Parma, 4 maggio 2021 – Alla fine è arrivata anche la certezza matematica: il Parma retrocede in serie B, fatale la sconfitta di ieri sera contro il Torino per 1-0. Dopo il Crotone, il club emiliano è il secondo a scendere nella serie cadetta, mentre la lotta per la salvezza si preannuncia combattutissima con Benevento, Cagliari, Torino e Spezia raggruppate in appena quattro punti.

D’Aversa: "Responsabilità di tutti"

L’allenatore del Parma, Roberto D’Aversa, chiamato a gennaio a risollevare le sorti della squadra dopo l’esonero di Liverani, non è riuscito a rimediare a una situazione già compromessa. “La colpa è di tutti e dobbiamo prenderci le nostre responsabilità – ha dichiarato a fine partita -. Il Parma non merita di stare in serie B, cerchiamo di onorare il resto del campionato nel rispetto dei tifosi”.

Questione futuro

Ancora tante perplessità sul futuro del tecnico, che però non ha dubbi su come saranno i prossimi anni della società: “In questo momento l’unico pensiero che ho è che siamo retrocessi, del futuro parleremo più avanti continua D’Aversa -. Mi auguro e sono convinto che il futuro del Parma sarà roseo, si sta strutturando una società importante, questo incidente di percorso non fermerà la crescita da parte del presidente”.