Vanoli Cremona - VL Pesaro (foto Ciamillo - Castoria)
Vanoli Cremona - VL Pesaro (foto Ciamillo - Castoria)

Cremona 7 aprile 1019 -   La Vuelle Pesaro esce pesantemente sconfitta dal  campo di Cremona per 97 a 64. La formazione di Boniciolli, surclassata fisicamente e anche tecnicamente dalla formazione di Sacchetti, è stata in  gara solamente nei primi cinque minuti di gioco. Una giornata nera per la formazione  biancorossa  perché la pesante sconfitta, comunque da mettere nel conto, va a sommarsi alla vittoria che Pistoia ha portato a casa andando a espugnare, contro tutti i pronostici, il campo della Segafredo Bologna.

Un risultato, questo, che rimette la Vuelle in una delicata posizione in classifica perché i quattro  punti di vantaggio sulla formazione toscana ora si riducono a due (ma sopra bisogna ovviamente metterci le due vittorie di Pesaro nei confronti diretti con Pistoia). Insomma, una retrocessione che si sta giocando su una mattonella. Pesaro poi domenica prossima va a Trento, mentre Pistoia si gioca tantissimo in casa contro Torino. Un match non impossibile per i padroni di casa. 

Domenica da dimenticare su tutti i fronti, anche perché dopo la bella reazione avuta contro Avellino in casa, la formazione biancorossa è ripiombata, anche per i termini numerici finali, in una sconfita di quelle che sicuramente non fanno morale. Gara talmente data per persa che nel finale Boniciolli  ha mandato in campo anche due giovanissimi: Conti  e Tognacci. La squadra pesarese, che ha subito pesantemente il tiro da tre punti della formazione di Sacchetti, è andata sotto anche di 36 punti. Ed  è poi risalita quando i padroni di casa hanno mollato un po'  le redini.

Bruttissima prestazione di McCree, mentre Lyons, dopo una bomba iniziale, non si è fatto più sentire beccandosi anche un tecnico per proteste. A quel punto è stato richiamato in panca e non ha più messo piede in campo.
 

Il tabellino: 

VANOLI CREMONA: Saunders 11, Sanguinetti, Gazzotti 2, Diener 11, Ricci 8, Ruzzier 7, Mathiang 20, Crawford 12, Aldridge 20, Stojanovic 6. Allenatore: Sacchetti.
VL PESARO: Blackmon 18, McCree 7, Artis 4, Conti 2, Lyons 3, Tognacci, Ancellotti, Centis ne, Monaldi 6, Shashkov 3, Zanotti 12, Mockevicius 9.
Allenatore: Boniciolli.
ARBITRI: Lanzarini-Galasso-Borgo.
NOTE: parziali 33-18, 53-30, 78-50. Titi liberi: Cremona 14/20, Pesaro 4/5. Usciti per cinque falli: nessuno.