Pesaro, 27 febbraio 2021 – Auguri Rossini! è l’evento che conclude la settimana rossiniana dedicata alle celebrazioni per il non compleanno del musicista pesarese, nato il 29 febbraio 1792. Alle ore 17 del 28 febbraio, in diretta streaming dal Teatro Rossini, il Conservatorio Rossini, istituto musicale voluto dal Maestro per espressa volontà testamentaria, ed il Rossini Opera Festival, realtà istituzionale votata alla Rossini renaissance, presentano il concerto “Auguri Rossini!” che segnerà l'Inaugurazione dell'anno accademico 2020-2021 dell'Istituto.


L’evento sarà interamente dedicato alla produzione operistica del compositore con brani affidati a orchestra e cantanti del Conservatorio Rossini e cantanti del Rossini Opera Festival, come il soprano Giuliana Gianfaldoni ed il tenore Pietro Adaìni, diretti dal Maestro Luca Ferrara. “L’idea di una festa in musica”, sottolinea il direttore del Conservatorio Fabio Masini, “è una forma di resistenza al silenzio dei teatri e delle sale da concerto a cui la pandemia ancora ci costringe.” È con questo spirito che il Conservatorio Rossini e il Rossini Opera Festival hanno realizzato un evento musicale che, ricorda il presidente Salvatore Giordano, “non solo celebrerà Rossini ma inaugurerà anche il nuovo anno accademico, ribadendo l’alto valore formativo che la musica possiede.”

Nel corso del concerto, diffuso sulle pagine Facebook del Conservatorio Rossini e del Rossini Opera Festival, sarà possibile ascoltare una ricca selezione di brani tra i più affascinanti del repertorio rossiniano in un percorso che tocca gli estremi della sua attività creativa in campo operistico e che abbraccia tutti i generi da lui frequentati fino al 1829, anno in cui il maestro si ritirò definitivamente dalle scene teatrali. Dalla farsa La scala di seta al prototipo dell’opera romantica Guillaume Tell, passando per le opere serie Tancredi e Otello, per il dramma giocoso La Cenerentola, per la misteriosa La donna del lago, con un unico sentimento, l’amore, che domina in questa pluralità di opere. Da sottolineare l’aspetto umanitario dell’evento: anche in questa occasione il Conservatorio Rossini rinnova il proprio impegno nella raccolta fondi a favore dell’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Marche Nord” che ha effettuato a titolo gratuito lo screening anticovid sui musicisti. L’evento Auguri Rossini! è realizzato con il patrocinio del Comune di Pesaro, Pesaro Città della Musica Unesco, AMAT, Fondazione Rossini, e con il supporto tecnico di Naive Recording Studio e Alessandro Uguccioni Studio.

ma.ri.to.