Cena evento alla Baita di Pesaro
Cena evento alla Baita di Pesaro

Pesaro, 23 ottobre 2019 - Evento da non perdere  (e iscrizioni già aperte allo 0721 25672) per chi ama la grande cucina di mare e di terra e soprattutto il Chianti classico, ovvero il vino che ha aperto la strada a tutti gli altri nel mondo. Venerdì 25 ottobre infatti viene  presentato alle 20,30, nel ristorante La Baita di Pesaro, in Strada tra i due porti, «Chianti classico e figlio di mezzadro», il libro firmato da Silvano Formigli, ovvero da uno degli uomini del vino più importanti in Italia, per avere scoperto e valorizzato tanti piccoli produttori fin dagli anni ’80 con la sua «Selezione fattorie».

A seguire, assieme ai piatti di Tony Di Filippo della Baita, saranno degustati grandi vini: Chianti Classico “Vaggiolata” 2015 (Azienda Agricola Monterotondo di Gaiole in Chianti), Chianti Classico Castello di Cacchiano 2015 dei Conti Firidolfi Ricasoli - Gaiole in Chianti, «ambedue di Gaiole – spiega Formigli – per fare notare la differenziazione di carattere per la diversa origine di altitudine, microclima, territorio». Quindi altri tre vini: Chianti Classico Setriolo 2015 (Castellina in Chianti), Chianti Classico Castello di Lamole 2013 (Fattoria di Lamole-Greve in Chianti).


Per l’occasione  lo chef Tony Di Filippo della Baita ha pensato a  un menù della tradizione dedicato alle marche, alla Toscana e a Silvano Formigli, un menù che porta in tavola il pesce del porto e non solo, ma anche la prelibata carne di Roberto Alessi di Villa Ceccolini, maestro di affinamento e frollatura. Si comincia con i sardoncini scottadito con piada e verdura, e si prosegue con canocchie in porchetta con pancetta Alessi,  cefali con carciofi gratinati al forno, fritto di paranza, tagliata Alessi al sale grosso e tartufo bianco pregiato il quale sarà grattato alla fine anche sul mascarpone che chiuderà un evento unico e irripetibile per chi ama la grande cucina e i grandi vini. Il costo è promozionale: 40 euro.