La presentazione dell'iniziativa in Provincia
La presentazione dell'iniziativa in Provincia

Pesaro, 12 marzo 2019 - Grande festa, domenica 17 marzo a Mercatello sul Metauro: il piccolo Comune della provincia di Pesaro e Urbino riceverà il riconoscimento per essere uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Nel paesino, già bandiera Arancione, verrà celebrata, con una serie di iniziative, la sua bellezza ed accessibilità.

L’appuntamento è dalle 10 nella chiesa di San Francesco, dove si svolgerà il convegno dal titolo “Destinazione Mercatello sul Metauro: importanza della certificazione turistica nell’entroterra tra accessibilità e fruibilità”, con ospiti illustri che tratteranno i temi legati allo sviluppo turistico e ai Borghi più belli d’Italia (300 in tutto, di cui 27 solo nella Regione Marche), portando come esempio proprio Mercatello, fruibile da visitatori e turisti (anche da non vedenti ed ipovedenti, grazie alla presenza di musei tattili e alle persone diversamente abili).

Il convegno, moderato dal giornalista Lorenzo Luzi, sarà aperto dal sindaco di Mercatello Fernanda Sacchi e dall’assessore al turismo Luca Bernardini, con i saluti del presidente della Regione Luca Ceriscioli. “Mercatello è diventato uno dei borghi più belli d’Italia e questo ci inorgoglisce - commenta Sacchi - . Negli ultimi anni ci siamo dedicati al turismo di qualità e certificato. E nella domenica mostreremo la nostra accessibilità: un Comune dove tutto è a portata di mano, dal museo di San Francesco fino alle mostre permanenti di arte contemporanea a Palazzo Gasparini”.

Seguirà poi l’intervento del presidente del Gal Montefeltro Bruno Capanna sul tema “Come promuovere il turismo nei borghi”, mentre il presidente dell’associazione “Borghi più belli d’Italia”, Fiorello Primi, si soffermerà sull’importanza della certificazione. Interverranno ancora, Giuliano Ciabocco e Livio Scattolini. Poi seguirà la proiezione di un contributo che mostrerà l’accessibilità del paese con protagonista il modello Ivan Cottini.

Il tema della promozione sarà invece trattato dal sindaco di Gradara Filippo Gasperi. “Sarà un momento di confronto tra varie amministrazioni - racconta Bernardini -, il sindaco di Gradara ci porterà i numeri di ricettività turistica e ci sarà uno scambio di idee. Grazie anche alle Pro Loco, motore fondamentale per i Comuni”.

La giornata proseguirà, da pranzo a cena, al ‘Valle Metauro Bistrot’, dove le Pro Loco del territorio faranno assaporare i propri prodotti. E ancora, tante attività grazie all’ ‘Orienteering’ proposto dalla ‘Asd Picchio Verde’, studiato su più percorsi ed una caccia al tesoro per i più piccoli. Sarà possibile, inoltre, visitare i musei grazie alla guida turistica Enrica Corsini.

Alle 18, presentazione del libro scritto dal giornalista Samuele Sabatini: “101 perché sulla storia delle Marche che non puoi non sapere” e a chiudere, alle 22, una coreografia di lanterne che si libereranno verso il cielo del paese. L’appuntamento è stato organizzato dal Comune di Mercatello con il coordinamento di Telegianna Communication, il patrocinio della Provincia e la collaborazione del Comitato provinciale dell’Unpli.

Tra gli itinerari ad hoc per la giornata, "I colori di San Francesco", all'interno del complesso San Francesco, insieme con "La passiflora del Metauro", su Santa Veronica Giuliani, il quale si svilupperà in tutto il centro storico. I percorsi saranno gratuiti, visitabili dalle 14 in poi, solo su prenotazione al 347/8962484.