Pesaro, 9 luglio 2018 - Parte il conto alla rovescia per “Concerti al tramonto 2018”. Ideati dall’associazione di volontariato Anteas di Pesaro, partiranno il 12 luglio prossimo e coinvolgeranno soprattutto gli anziani, tra cui gli ospiti della struttura di Santa Colomba. I primi 3 appuntamenti si terranno al Molo di Levante di Pesaro, alle 19,45: si inizierà con “Ensemble, Una città per cantare”, con la l’attore Fabrizio Bartolucci. L’iniziativa fa capo a Stefano Fucili e sarà un omaggio a Lucio Dalla.

Il 19 luglio toccherà al “Trio RS2J - azz” con Riccardo Marongio: ad allietare gli ospiti, un trio con violoncello che suonerà musiche classiche e leggere. Il 26 luglio, ci sarà il quintetto “Gruppo Musicaparole”, che si esibirà in un mix di musiche medioevali, celtiche e rinascimentali, con l’intervento dell’attrice Ilaria Canalini.


A Fano, invece, il quarto appuntamento, il 16 luglio, con “Gioachino Orchestra”, sponsorizzato dal Rotary Club di Fano. La direzione, in tale occasione, sarà affidata a Michele Mangani e il programma include pezzi di Ennio Morricone, Jhon Williams, Klaus Badelt, solo per citarne alcuni. Altro importante appuntamento a Casa Aura, nella struttura di Santa Colomba: il 20 luglio, alle 19, suonerà il “Trio Vecchiarelli - Tombini - Marongiu”. E coinvolgerà gli ospiti nello spettacolo de “Il Carosello”.

“Ci sembrava bello coinvolgere persone con fragilità in un evento simile — spiega Francesca Conti, presidente Anteas — : abbiamo 20 volontari che animano gli ospiti della struttura di Santa Colomba. La musica dei concerti sarà, per i nostri ospiti, una cura per l’anima”. A confermarlo, Anna Smaldini, vicepresidente di Anteas ed organizzatrice dell’evento: “I concerti al tramonto sono nati nel 2003. Siamo partiti coinvolgendo i centri culturali degli anziani, fino ad arrivare a ricoprire questa nuova veste, di tipo sociale: vogliamo portare gli anziani delle strutture, ma anche quelli che sono a casa, ad ascoltare musica, l’unico mezzo di comunicazione che arriva dritto al cuore”.

L’iniziativa verrà realizzata con il patrocinio di Aima, Comune di Fano, Comune di Pesaro, Rotary Fano e Moloco di Pesaro. “E’ un evento innovativo — interviene l’assessore alla politiche sociali, Sara Mengucci — , poiché promuove l’integrazione delle persone anziane, valorizzando l’aspetto musicale. Come Comune, apprezziamo molto le attività che svolgono le associazioni di volontariato del territorio, sempre presenti per favorire l’inclusione anche delle persone non autosufficienti”.