Uno spettacolo di burattini
Uno spettacolo di burattini

Pesaro, 17 luglio 2019 – C’era anche Rossini, nelle forme di un burattino, alla presentazione della manifestazione Estate tra borghi e quartieri che, fra spettacoli per burattini, laboratori e letture, si svolgerà dal 19 luglio al 6 settembre. Il primo appuntamento si terrà in piazza Redi con uno spettacolo di burattini, l’ultimo agli Orti Giuli con I luoghi delle Narrazioni: Non di solo mare vive Ulisse. La prima edizione della rassegna rappresenta una novità di questa estate con proposte pensate per i bambini, famiglie e letture per tutti. Queste ultime sono gestite dalla nuova realtà rappresentata dall’associazione Le voci dei Libri che, presieduta da Lucia Ferrati, conta oltre cento lettori ‘consapevoli’.

“I luoghi in cui si terranno le letture ad alta voce sono bellissimi – afferma Ferrati. Forse non li frequentiamo spesso, ma sono stati scelti appositamente per la lettura di autori adatti a quegli spazi”. Le letture per bimbi e adulti si articolano in otto appuntamenti (25 luglio; 1, 2, 8, 9, 22 agosto; 5 e 6 settembre). “La volontà per il nuovo mandato amministrativo è un cambio di passo - sottolinea Daniele Vimini assessore alla Bellezza con delega alla cultura - nel voler creare una sinergia con i quartieri, e di questo ringrazio i rispettivi presidenti. Ogni sera ci sarà un evento in un quartiere, senza sovrapposizioni”.

Ci saranno poi i burattini, in questi giorni applauditi protagonisti del BOF. Per i bambini sono infatti in programma otto spettacoli (19,23,30 e 31 luglio; 6,7,12,13 agosto) e tre laboratori (24, 26 luglio e 5 agosto) a cura di Teatro la Bottega Fantastica di Renzo Guerra. “I burattini – sottolinea Guerra – derivano dalla commedia dell’arte, che vuole ridere e far sorridere. Una realtà particolarmente felice che sarà ospitata nei parchi, luoghi di autentiche emozioni.” Soddisfatto dell’iniziativa si dichiara il sindaco Matteo Ricci: “Pesaro vuole vivere di musica e di cultura. Se vogliamo diventare una delle realtà importanti del paese, la sfida è vivere la cultura tutto l’anno e in tutti i luoghi della città. Per questo è importante coinvolgere i quartieri, per permettere ai cittadini di vivere una città più vivace e più sicura. Poi ci sono i bellissimi borghi che rafforzano la nostra offerta turistica”.

Gli appuntamenti sono gratuiti; le location sono tutte all’aperto; giardini, parchi e piazze nei quartieri e nei borghi per vivere il nostro bellissimo territorio, come il Parco dei Tigli a Borgo Santa Maria, l’area archeologica di Colombarone, la piazzetta del centro storico di Ginestreto. Sono anche previsti luoghi al chiuso in caso di pioggia, indicati nel programma. Programma ricchissimo per cui si consiglia di consultarlo sul sito; info 0721 387398.