Museo Nazionale Rossini (ph Luigi Angelucci)
Museo Nazionale Rossini (ph Luigi Angelucci)

Pesaro, 13 agosto 2019 - Prima il successo della Notte delle Candele, che ha attirato a Pesaro migliaia di persone, ora un Ferragosto tutto da vivere. Con decine di appuntamenti che animeranno la città, non solo questa giornata, ma anche per tutto il resto del mese. Diverse le occasioni che saranno offerte a turisti e visitatori. E, come ormai ben delineato, tutto ruota attorno a musica e cultura.


Giovedì 15 agosto, alle 21.30 in piazzale della Libertà, prenderà il via il consueto concerto che quest’anno vede protagonista il bolognese Andrea Mingardi, cantautore e scrittore per 5 volte al Festival di Sanremo che vanta collaborazione prestigiose con Dalla, Morandi, Guccini, Carboni e Vanoni solo per citarne alcuni. E poi altre due proposte, per soddisfare gusti e passioni diverse. Alle 19 a Casa Rossini, un nuovo appuntamento dal balcone con gli allievi dell'Accademia Rossiniana ‘Alberto Zedda’ del Rossini Opera Festival: Claudia Urru soprano, Ulyana Biryukova mezzosoprano, Daniel Umbelino tenore, Piyazov Jenisbek basso, Ruben Sanchez-Vieco al pianoforte; musiche di Rossini, of course. Note anche nel Parco San Bartolo, più precisamente nella Tenuta Carlini di Fiorenzuola di Focara (via Fontanelle 3): alle 21 l’incandescente chitarra di Ricky Portera concluderà la rassegna Pesaro Music Summer Festival (info e biglietti info@tenutacarlini.it).

Ma accanto alla musica, Ferragosto a Pesaro, significa anche godere della possibilità di fare un pieno di bellezza, con musei e mostre più che mai aperti e godibili: anche perché questi sono i giorni splendenti del Rossini Opera Festival. Il ‘neonato’ Museo Nazionale Rossini attende il suo pubblico a Palazzo Montani Antaldi in via Passeri 72 con orario continuato 10-18. Il percorso espositivo conduce in modo inedito e coinvolgente attraverso la vita e le opere del genio pesarese; basterebbe questo ma c’è di più: l’imperdibile mostra con le immagini di Guido Harari, il fotografo delle stelle del rock.

LEGGI ANCHE Gli eventi nelle Marche - Il meteo di Ferragosto


E ancora, i Musei Civici di Palazzo Mosca offrono collezioni permanenti e la mostra imperdibile ‘Agostino Iacurci. Tracing Vitruvio. Viaggio onirico tra le pagine del De architectura’ (orario 10-13, 16-19.30); l’esposizione rientra in un progetto più ampio di celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci (2019) e di Raffaello Sanzio (2020). Casa Rossini è aperta con un orario decisamente flessibile: 10-19.30; la casa ospita l’esposizione della Fondazione Rossini dedicata all’opera 'La donna del lago' che quest’anno compie 200 anni. Il percorso dell’archeologia prevede due tappe tra centro e San Bartolo: a pochi passi da via Rossini, la domus di via dell'Abbondanza (orario 10.30-12.30, 16.30-18.30), a Colombarone (strada San Cristoforo), l’area archeologica e il nuovo antiquarium saranno aperti al pubblico con orario 10-13, 16.30-19.30. Per conoscere invece la storia della marineria di Pesaro, è possibile visitare il Museo della Marineria Washington Patrignani di Villa Molaroni, aperto dalle 9.30 alle 12.30 (ingresso gratuito).

Per chi ama l’arte contemporanea, il Centro Arti Visive Pescheria ospita la mostra di Matteo Fato ‘Scena notturna sul mare’ (orario 17-20), un progetto site specific per Pesaro che nasce da un dipinto custodito nei depositi dei Musei Civici. E per Ferragosto è ‘attivo’ anche il percorso cittadino della cultura ebraica con la sinagoga di via delle Scuole (17-20) e il suggestivo Cimitero Ebraico sul San Bartolo che si visita dalle 17 alle 19; in entrambi i casi l’ingresso è gratuito.

Rimanendo nel verde ristoratore del Parco San Bartolo, per rimediare al caldo che ci stringe, un salto a Villa Caprile con i suoi magnifici giochi d’acqua potrebbe davvero essere una buona idea (orario 15-19).Il pacchetto cultura di Ferragosto si completa con due eventi: la Gavardiana 2019 con opere di pittura, scultura, ceramica e fotografia all’aperto tra via Gavardini e le corti di Palazzo Mazzolari Mosca e Palazzo Gradari (18.30- 23.30); nel salone Metaurense di Palazzo Ducale gli Amici della Ceramica di Pesaro propongono ‘Evoluzioni ceramiche. 20 anni insieme 1999-2019’ (orario 17-23).