Il pianista e compositore pesarese Mario Totaro
Il pianista e compositore pesarese Mario Totaro

Pesaro, 20 settembre 2019 - E’ giunta alla seconda edizione l’iniziativa, promossa dalla Filarmonica Gioachino Rossini, dal titolo “Guide all'ascolto per non addetti ai lavori”, dedicata ai grandi compositori del Novecento (Palazzo Mosca – Musei di Pesaro, domenica 22 settembre, ore 11, ingresso libero). Il ciclo articolato in sei incontri domenicali, intende fa conoscere la storia e i segreti della grande stagione musicale del secolo scorso. L’iniziativa, curata come nella fortunata precedente edizione, dal maestro Mario Totaro presenterà le figure di sei grandi compositori del Novecento: Claude Debussy, Erik Satie, Alexander Scriabin, Maurice Ravel, Béla Bartók e Igor Stravinskij. Gli incontri, della durata di un'ora ciascuno, hanno un carattere divulgativo e sono integrati da contributi audio e video: un’occasione per scoprire i segreti e il fascino della grande musica del secolo scorso, offerta ad un pubblico ampio, fatto di appassionati di musica classica ma anche di “non addetti ai lavori”, alla ricerca di nuovi stimoli culturali.

“L'idea – sottolinea il maestro Totaro, pianista e compositore pesarese di livello internazionale e docente al Conservatorio Rossini - è quella di presentare al grande pubblico il repertorio musicale del '900, necessario per comprendere appieno la contemporaneità nella quale viviamo. Come nella scorsa edizione il mio racconto sarà integrato da numerosi elementi multimediali: foto, video e ascolti guidati». «La nostra orchestra - aggiunge Michele Antonelli, presidente della Filarmonica Rossini, è una delle principali organizzazioni culturali e artistiche del territorio e fin dall'inizio si è data anche finalità di divulgazione culturale. In questa direzione si muove anche la seconda edizione delle nostre Guide all'ascolto che vogliamo offrire come contributo alla ricca proposta culturale di Pesaro, Città della Musica UNESCO”. Il primo incontro, dedicato a Debussy, il simbolista, è un viaggio attraverso l’universo culturale della Parigi di fine ottocento - inizi novecento: un omaggio ad a uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi. Info www.fgr-orchestra.com