I ragazzi del massacro
I ragazzi del massacro

Urbino, 18 marzo 2019 - Domani sera al Teatro Sanzio di Urbino va in scena «I Ragazzi del Massacro», uno spettacolo prodotto da Teatro linguaggicreativi per la regia i Paolo Trotti. La rappresentazione rientra nel cartellone spin-off di Amat TeatrOltre, il più grande palcoscenico italiano per le più importanti esperienze di linguaggi creativi promosso dall’associazione.

Un giallo che nasce, e che si ispira, all’omonimo libero del 1968 di Giorgio Scerbanenco, maestro del giallo made in Italy. La versione da palcoscenico è andata in scena per la prima volta nel gennaio 2018 al Teatro Franco Parenti di Milano e vede nel cast Stefano Annoni, Diego Paul Galtieri e Federica Gelosa. Lo spettacolo inoltre ha vinto il premio «Next – Laboratorio di idee per la produzione e distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo».

Proseguire sulla strada della verità per fare luce sulla giustizia è il messaggio che troviamo ne «I ragazzi del Massacro»; ambientato nel 1968 vede in piazzale Loreto una nuova scena del crimine. La giovane maestra Matilde Crescenzaghi è stata prima stuprata e poi uccisa in classe dai suoi undici allievi, tutti tra i tredici e i vent’anni. Almeno così sembra. Ad indagare è Duca Lamberti, protagonista del romanzo, il terzo del ciclo che vede l’ex medico nei panni di detective nella città meneghina.
 
Lo spettacolo è preceduto alle 18.30 e a ingresso gratuito, presso la Sala del Maniscalco, dall’incontro con la compagnia ed il regista in collaborazione con Centro Teatrale Universitario Cesare Questa. Per informazioni e l’acquisto dei biglietti 0722 2281, il botteghino è aperto dalle 11 alle 13 e dalle 16 fino all’inizio dello spettacolo alle 21.