Il mercato di Pesaro, dopo il restyling e le novità (Fotoprint)
Il mercato di Pesaro, dopo il restyling e le novità (Fotoprint)

Pesaro, 26 giugno 2019 - Chi ieri mattina ha pensato di fare tappa al mercato San Decenzio, si è trovato di fronte una nuova sorpresa: un’area rinnovata, con tanto di esibizione musicale itinerante e barzellette dal vivo. Tra le note della Marching Band di Dino Gnassi e i versi in vernacolo di Carlo Pagnini (‘Abbasso i critici’), il debutto di ‘El Marchèd’ ha incassato gli applausi dei passanti. L’inaugurazione ufficiale del mercato settimanale del martedì, ieri, di fronte al bar, ha preso il via con eventi, musica, spazi sicuri per i più piccoli, info point ed isola ecologica utile al riciclo degli scarti. Per un progetto targato Anva Confesercenti, Agenzia écho e Pesaro Village, realizzato in collaborazione con Comune di Pesaro e Pesaro Parcheggi. Ed apprezzato anche dagli stessi ambulanti: «Finalmente siamo riusciti a partire – dice il segretario di Confesercenti Alessandro Ligurgo –: diventerà un mercato più bello, più gioioso e con tanti servizi a disposizione. Lo spazio per i bambini sarà utile alle mamme che vorranno godersi lo shopping in tranquillità. Tutti i martedì sarà garantito l’info-point con la distribuzione delle piantine del mercato. E la risposta degli ambulanti è stata favolosa. Siamo sicuri che andrà alla grande».

Ieri mattina, sono state distribuite, tra gli ambulanti, anche le nuove mappe dell’area suddivisa in zone ed è stato illustrato lo ‘shopper game’. Per i più piccoli, a disposizione la ‘Bancarella Animata di Pesaro Village’, nonché il laboratorio creativo per i bambini. Presenti, alla cerimonia inaugurale, anche il sindaco Matteo Ricci, l’amministratore unico di Pesaro Parcheggi Luca Pieri, l’assessore alle attività economiche Riccardo Pozzi, il presidente Anva Giovanni Rinaldi, Francesca Fortuni dell’agenzia écho e Paolo Pagnini di Pesaro Village che ha coordinato l’evento. «Confesercenti e ambulanti si sono battuti per migliorare sempre di più il mercato – commenta Ricci –: in questi anni hanno resistito nonostante la situazione difficile di tutto il commercio. Noi dobbiamo continuare a fare la nostra parte e intanto abbiamo sbloccato la questione del parcheggio, ora contiamo di risolvere questo annoso problema quanto prima».

«Questo progetto è il frutto di un grande lavoro di squadra – aggiunge Pozzi – : dobbiamo lavorare tutti insieme per promuoverlo, soprattutto tra i giovani. Cercando di fare un percorso, insieme con gli ambulanti, per migliorare anche la qualità dei prodotti venduti».

E sul parcheggio: «Dai prossimi martedì avremo 104 posti auto in più all’interno del San Decenzio - spiega Pieri -, saranno a rotazione, con disco orario di un’ora e mezzo. Ciò significa che in una mattinata, avremo circa 400 rotazioni e questo permetterà agli ambulanti di incrementare le vendite. Nel frattempo, stiamo andando avanti con i lavori dell’altro parcheggio di fianco al cimitero e contiamo di averlo pronto nel 2020». Tutte le informazioni su ‘El marchèd’ sono già online, sul sito ufficiale e sulle pagine social Facebook ed Instagram.