L'Orchestra Sinfonica Rossini in concerto
L'Orchestra Sinfonica Rossini in concerto

Pesaro, 10 ottobre 2019 – Ottava edizione per la stagione Sinfonica 3.0, organizzata da Orchestra Sinfonica Rossini, Comune di Pesaro e Xanitalia. La stagione si apre con una novità assoluta, l’istituzione de Il Premio della Musica. Il 6 dicembre il riconoscimento verrà assegnato ad artisti internazionali che si sono rapportati con il nostro territorio o a personaggi del territorio che grazie alla musica si sono affermati a livello internazionale. “La stagione si articola in 4 segmenti con 16 appuntamenti, sette de I Concerti Xanitalia winter edition, Musica per Pesaro UNESCO, Giovani in Crescendo e La Scuola va a Teatro”.

Considerato il successo dello scorso anno vengono riconfermate le novità inserite nella precedente edizione: il Concerto di Natale in piazza del Popolo (22 dicembre) , una vera festa popolare con la musica degli Abba e la direzione di Roberto Molinelli, e l’inserimento di Strauss nel concerto di Capodanno. Viene rispettata la mission dell’Orchestra che vede in Rossini, nel repertorio e nella modernità le direttrici principali dell’attività dell’orchestra con un potenziamento della proposta sinfonica. Nel concerto di Capodanno, con la direzione di Daniele Agiman ed il pianoforte solista di Pietro Bonfilio, si potranno ascoltare Rossini e Beethoven, accomunati da due anniversari importanti, il compleanno del primo ed il 250° anniversario della nascita del secondo.

A Febbraio 2020, nell’ambito delle celebrazioni rossiniane, il baritono Nicola Alaimo sarà protagonista del concerto dedicato a Sinfonie e arie d’opera rossiniane, a cui si aggiungerà la Sinfonia Haffner di Mozart, in occasione del 250° del suo primo viaggio in Italia. A Mendelsshon e Beethoven sarà dedicato il concerto del 20 marzo mentre a Rossini e a Beethoven sarà dedicato l’appuntamento del 7 aprile con l’esecuzione del Triplo Concerto e della Seconda Sinfonia del genio di Bonn. Un concerto che vedrà valorizzati i professori d’orchestra della Sinfonica con i solisti Henry Domenico Durante, Francesco Alessandro De Felice e Michele Sampaolesi diretti da Michele Spotti.

Il 30 aprile spazio alle Rockstars del nostro tempo ma anche ad autori come Elgar e Walton che sono stati antesignani della musica ‘pop’. Direttore sarà Roberto Molinelli con la violista Anna Serova. Ancora una volta l’Orchestra ha visto premiata la sua attività con l’aumento del contributo da parte del MIBACT e il fondamentale sostegno del Comune di Pesaro e di Xanitalia, riuscendo a moltiplicare, come una vera impresa, le giornate di lavoro dei professori d’orchestra. Significativa anche l’attività svolta dall’Associazione Amici dell’OSR, che ha superato in appena un anno dalla sua costituzione i cento soci, con lo scopo di avvicinare l’Orchestra al suo pubblico.