Una sala della Biblioteca Oliveriana
Una sala della Biblioteca Oliveriana

Pesaro, 18 luglio 2019 – Stradomenica all’Oliveriana (21 luglio, 17 – 19.30). In occasione della domenica speciale per la città, la Biblioteca Oliveriana riaprirà le sale del piano superiore con l’esposizione Ritrovarsi in ceramica 1999-2019. Ceramiche di ieri e di oggi a confronto. La mostra collettiva dell’Associazione Amici della Ceramica di Pesaro in occasione del ventennale della sua fondazione espone le opere ceramiche realizzate dai Maestri e soci ceramisti di alta qualità tecnica e artistica. Un‘occasione per documentare ed evidenziare la continua evoluzione della tradizione ceramica pesarese famosa già nel Rinascimento, come documentano le collezioni presso il Museo Civico della Città, fino alla produzione dei giorni nostri con le manifatture Mengaroni, Baratti, Giardini, Molaroni.

Inoltre è visitabile nella sala dello Zodiaco - oltre alla carta nautica di notevoli dimensioni, datata 1508 con un cartiglio che reca la scritta ”Mundus novus” – la mostra di una selezione di litografie di Joan Mirò tratte dalla serie Les Pénalités de l’Enfer ou les Nouvelles Hébrides, organizzata in collaborazione con la società The Art Company. Prosegue nei locali della Biblioteca l’iniziativa Liberiamo l’Oliveriana: tra i volumi “doppi” che, per mancanza di spazio, la Biblioteca Oliveriana non ritiene di conservare, ne sono stati scelti alcuni da cedere, a un prezzo modico, a chi visiterà la biblioteca: visitatori abituali, cittadini, turisti. La distribuzione di questi libri, oltre a liberare spazio, aiuterà ad attivare una raccolta fondi per l’acquisto di nuove collezioni. In occasione della Stradomenica brevi visite guidate alla Biblioteca Oliveriana alle 17.30 e 18.30. Info: Biblioteca Oliveriana Pesaro, tel. 0721 33344; biblio.oliveriana@provincia.ps.it - www.oliveriana.pu.it.