La presentazione di 'Summer in Pesaro'
La presentazione di 'Summer in Pesaro'

Pesaro, 8 giugno 2019 - Cinquecento eventi, da giugno ad ottobre, per inaugurare la stagione estiva. Il sindaco Matteo Ricci e l'assessore alla bellezza Daniele Vimini calano il calendario stagionale, presentando 'Summer in Pesaro 2019'. "Un programma corposo e adatto a ogni tipo di turista - sentenzia il presidente Apa Fabrizio Oliva - , del resto l'accoglienza riveste un ruolo decisivo".

"Confermiamo tutti i più grandi eventi - spiega il sindaco Matteo Ricci - . A partire dall'appuntamento importante in programma per martedì 11 giugno, cioè l’inaugurazione del museo nazionale Rossini, che sarà un'attrattiva culturale per tutto l’anno. Tutte le città del mondo verranno a Pesaro per il ‘Meeting delle città creative Unesco’ e questo dimostra quanto la musica sia elemento di promozione del territorio. E alle 20.15 in piazza del Popolo ci sarà una rappresentazione del Barbiere di Siviglia in forma di concerto, con l’Orchestra Sinfonica Rossini e i cantanti dell’Accademia Rossiniana”. E poi la grande strategia: “Dobbiamo sempre più promuovere Pesaro come località balneare - continua Ricci - : per questo, abbiamo confermato i servizi di accoglienza sul mare, come il parco giochi galleggiante ‘Sunset Island’ e continuiamo ad investire sulle attività al tramonto. L’obiettivo è di rafforzare le scelte di qualità. Continuiamo a de-stagionalizzare, coprendo tutti i periodi ‘morti’ dell’anno con la programmazione”.

Tra le novità, anche un appuntamento che salta: "Quest'anno mancherà il Pesaro Doc Fest, la manifestazione ideata e diretta da Luca Zingaretti - continua Ricci -, il quale quest'estate sarà impegnato in Sicilia con le ultime puntante di Montalbano. Ma lo ritroveremo nel 2020. E siamo già al lavoro per riportare le Frecce Tricolori a Pesaro il prossimo anno". 

Confermate tutte le grandi manifestazioni: la ‘Mostra Internazionale del Nuovo Cinema' (dal 15 al 22 giugno), ‘Popsophia’ (dal 4 al 6 luglio), ‘Candele sotto le Stelle’ (sabato 10 agosto), ‘Rossini Opera Festival’ (dall’11 al 23 agosto). E poi gli appuntamenti consolidati, dal San Pietrino Summer Street, ogni martedì sera in piazza Toschi Mosca, così come il ‘Sunset Best view’, dal tramonto all’alba con concerto e spettacoli e lo ‘Street Food’ del giovedì in via Cavour. E ancora, le visite guidate nelle colline pesaresi, il ‘Baby Baia’ (da luglio, ndr) in Baia Flaminia, fino ai concerti di ‘Musica a km 0’, ‘Zoe Microfestival’, per proseguire, fino a settembre, con ‘Hangarfest’, la ‘Fiera di San Nicola’ (10, 11 e 12 settembre) e il ‘Festival del Giornalismo Culturale’ ad ottobre. E tanto altro ancora.

“Gran parte delle iniziative sono promosse dal Comune e da Apa - sottolinea l’assessore alla bellezza Daniele Vimini -, ma ci saranno anche diverse attività nei quartieri e nei borghi. Un programma ricco anche per i turisti. Martedì 11 giugno, ci sarà anche l’apertura contestuale della mostra fotografica di Guido Harari, il fotografo che ha fatto la storia delle rock star come Bob Dylan e Vasco Rossi. E il concerto del Barbiere di Siviglia sarà una bella prova per portarne di più in piazza in futuro”. Il programma per intero verrà pubblicato anche grazie a Daniela Marra di ‘Pesaro Live’, che ha realizzato 30mila copie del libretto.