Gioachino Rossini
Gioachino Rossini

Pesaro, 22 ovembre 2017 - "Il 24 novembre oltre al riconoscimento Unesco festeggeremo anche la legge speciale sul 150esimo di Rossini". Lo dice il sindaco Matteo Ricci, secondo cui l’approvazione definitiva del testo (oggi pomeriggio alla Camera, dopo il passaggio in Senato, ndr) "è un grande traguardo per Pesaro. Ringrazio in particolare Camilla Fabbri (che ha presentato il disegno di legge) per l’intenso lavoro portato avanti in questi mesi. E la deputata Alessia Morani che ha seguito l’iter alla Camera. Grazie anche al Mibact e al ministro Dario Franceschini, oltre a tutti i parlamentari delle forze politiche che hanno approvato la legge. Portiamo a casa un ottimo risultato".

Le Frecce Tricolori per il 150esimo di Rossini

Secondo il sindaco, "con la legge speciale otterremo risorse importanti (700mila euro) per le iniziative di valorizzazione dell’ anniversario. Fondi che si aggiungeranno  alle altre risorse in arrivo da Roma (un milione di euro) per il museo a Palazzo Antaldi".

Prosegue Matteo Ricci: "Altro punto fondamentale è il riconoscimento del 2018  come ‘anno rossiniano’. Rossini sarà ambasciatore della bellezza italiana nel mondo. Un’opportunità che vogliamo cogliere a tutti gli effetti, anche in senso economico. Il 150esimo sarà anche una bella occasione di rilancio dell’immagine delle Marche dopo il sisma». Il sindaco entrerà più nel dettaglio venerdì 24 novembre, alle ore 12, nella sala dei Marmi del Conservatorio, in occasione del momento istituzionale previsto dentro la festa per il riconoscimento Unesco: «Ringrazio il presidente emerito Giorgio Napolitano, Gianni Letta e Monica Maggioni, che con la loro adesione nel comitato hanno dato ulteriore credibilità alla nostra proposta".