Agenti Polfer contro writers e vandali

La Polizia Ferroviaria delle Marche, Umbria e Abruzzo ha svolto un'intensa attività nella settimana scorsa, con 2788 persone controllate, 201 servizi di vigilanza in stazione e 39 servizi di vigilanza a bordo treno. 1 persona è stata arrestata, 1 indagata in stato di libertà e 6 persone proposte ai provvedimenti di Polizia.

Agenti Polfer contro writers e vandali

Agenti Polfer contro writers e vandali

Ben 2788 persone controllate, 1 persona arrestata, 1 indagata in stato di libertà, 201 servizi di vigilanza in stazione, 39 servizi di vigilanza a bordo treno con 70 treni presenziati, 22 pattuglie automontate lungo linea, 4 sanzioni amministrative elevate, 6 persone proposte ai provvedimenti di Polizia. Questi sono i risultati relativi all’attività svolta dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Marche, Umbria e Abruzzo la settimana scorsa.

A Pesaro, il personale dipendente è stato impegnato nei servizi “Alto Impatto” disposti nella stazione ferroviaria per contrastare la presenza di cittadini extracomunitari irregolari e i reati di danneggiamento che avvengono sui treni lasciati in sosta, in particolare, “graffiti sui treni perpetrati dai writers”. Il servizio è stato svolto con la collaborazione di personale di Fs Security e guardie giurate della ditta “Fifa Security”.