Alessandro Berloni della Fox Petroli aveva 37 anni
Alessandro Berloni della Fox Petroli aveva 37 anni

Pesaro, 11 settembre 2019 - Uno schianto terribile che non gli ha lasciato scampo. Alessandro Berloni, 37 anni, figlio di Roberto, della Fox Petroli, è morto ieri mattina, poco dopo mezzogiorno, nello scontro tra la sua Audi A3 e un furgone Mercedes sull’autostrada A 14, all’altezza di Gradara. A bordo con lui, c’era il suo cane Labrador, che si trovava nei sedili posteriori, uscito illeso dall’incidente. Berloni è invece rimasto schiacciato tra le lamiere contorte. C’è voluto l’intervento dei vigili del fuoco di Pesaro per estrarlo dall’auto accartocciata. Trasportati al pronto soccorso invece il conducente e il passeggero del furgone, targato San Marino. Feriti, in particolare l’autista del Mercedes, ma non in pericolo di vita.

Secondo la prima ricostruzione, Berloni, che stava viaggiando in direzione nord, subito dopo l’uscita della galleria del Boncio, è finito contro l’autocarro che percorreva la prima corsia della carreggiata. Una probabile «distrazione», stando a quanto riportato nelle relazioni degli inquirenti (ma la dinamica è in fase di approfondimento), avrebbe distolto la vista del 37enne dalla strada facendolo finire col muso della sua Audi sotto il Mercedes.

Un tamponamento così forte da mandare in testacoda il furgone che ha arrestato la sua corsa contro il guard rail in corsia di sorpasso. L’auto del pesarese ha proseguito invece per altri 800 metri fermandosi al centro della carreggiata. Quando i vigili del fuoco di Pesaro sono arrivati sul posto, al chilometro 151, sono intervenuti a prestare soccorso ai passeggeri del Mercedes. Una telefonata successiva li avvisava intanto di un secondo incidente. Si trattava dell’Audi di Berloni, ferma qualche centinaia di metri più avanti. Dentro, nell’abitacolo ridotto a un mucchio di lamiere accartocciate, c’era incastrato il corpo ormai senza vita del 37enne.

Ai sanitari 118, arrivati poco dopo, non è rimasto altro da fare che constatarne il decesso. I mezzi fermi in autostrada e le operazioni di soccorso hanno rallentato il traffico che è stato convogliato su due corsie, creando così circa 3 chilometri di coda in direzione Bologna. Berloni, che era babbo di una bimba di 5 anni, lavorava nell’azienda di famiglia. La notizia della sua morte ha subito fatto il giro della città e sconvolto i tanti che lo conoscevano. La mamma del 37enne si trova in Canada. A Montreal è nato Alessandro. Ed è lì che è stata avvisata della tragedia successa al figlio. Berloni lascia anche il gemello e un altro fratello.

Bilancio nero nella giornata di ieri: tra Pesaro città e il circondario sono stati rilevati diversi incidenti, almeno quattro i più rilevanti (strada Montefeltro, via Gagarin, via Buccari).