Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Anni di piombo, incontro a scuola con Spataro e Tobagi

Per non dimenticare. A cinquant’anni dall’omicidio del commissario Calabresi, l’Itet Bramante-Genga organizza due incontri rivolti agli studenti delle quinte dell’istituto. Due gli appuntamenti da segnare in agenda: oggi, nell’aula Magna Itet Bramante – Genga, dalle 10,50 alle ore 12,30, incontro con Armando Spataro, magistrato e giurista, che ha ricoperto per più di 40 anni il ruolo di Pubblico Ministero (a partire dal 1977 ha operato nel settore del terrorismo interno ed ha anche ricoperto il ruolo di Coordinatore del Gruppo specializzato nel settore dell’antiterrorismo; dal 2003 si è occupato di terrorismo internazionale). L’altra data importante è giovedì 26 Maggio, sempre nell’aula Magna del Bramante – Genga, dalle 10 alle 11,30. In programma l’incontro con la scrittrice Benedetta Tobagi (foto) e il Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura David Ermini, che ricorderanno in particolare la figura di Vittorio Bachelet, ex vicepresidente del Csm, assassinato dalle Brigate Rosse a Roma il 12 febbraio 1980.

Una iniziativa alquanto lodevole, quella dell’istituto, che ha così voluto porre la propria attenzione sul periodo più sanguinoso e difficile della storia d’Italia, gli anni di piombo. Un’iniziativa, tra l’altro, volta a sensibilizzare le giovani generazioni su temi che da cronaca sono ormai divenuti storia e che, proprio per questo, non devono essere dimenticati ma ricordati anche grazie alle voci dei protagonisti e delle vittime. Un periodo complicato gli anni di piombo, sia sul fronte del terrorismo nero che su quello del terrorismo rosso, che oggi l’Italia non può permettersi di dimenticare.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?