Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Antenne 5G: ciclo di appuntamenti a Pesaro contro le fake news

Tre gli incontri in programma (con ospiti diversi) per informare correttamente i cittadini: si inizia giovedì 28 aprile e si finisce giovedì 12 maggio

francesco tonini
Cronaca
featured image
Un'antenna 5G in fase di costruzione

Pesaro, 27 aprile 2022 - Al via da domani un ciclo di incontri organizzato dal Comune di Pesaro sulle antenne di telefonia mobile e la tecnologia 5G. L'iniziativa nasce dal desiderio del Comune di informare correttamente la cittadinanza, in un periodo caratterizzato sempre più da fake news e disinformazione, su un'infrastruttura "primaria per la città, che garantisce innovazione, competitività e che soprattutto non nuoce alla salute", al contrario di quanto invece molte volte è stato detto riguardo a queste infrastrutture.

Antenne 5G: gli incontri in programma

Gli incontri si svolgeranno sempre alle 18.30 presso il salone di palazzo Gradari e si terranno sempre di giovedì, per tre pomeriggi consecutivi. Sono rivolti ai consigli di Quartiere e del Municipio di Monteciccardo e alle associazioni locali, oltre che ovviamente a tutti i cittadini. Per poter partecipare è necessario indossare una mascherina di tipo FFP2, mentre l'ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Domani, giovedì 28 aprile, è previsto il primo appuntamento, durante il quale saranno mostrati “i siti idonei per la telefonia”. Saranno presenti Giorgio Catenacci, direttore tecnico scientifico Arpam (Agenzia regionale per la protezione ambientale), Marco Baldini, dirigente Servizio di Epidemiologia Ambientale e Barbara Scavolini del Servizio Territoriale del Dipartimento Provinciale di Pesaro di Arpam, che approfondiranno durante l'incontro "tematiche ad alto contenuto tecnico, per garantire una corretta informazione".

Si prosegue poi giovedì 5 maggio, con l’appuntamento incentrato sul tema delle “Infrastrutture di comunicazione elettronica e innovazione”, con ospiti i docenti dell’Università Politecnica delle Marche, per poi concludere, con l’incontro del 12 maggio, destinato all’approfondimento delle tematiche legate alla salute insieme a medici e ricercatori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?