Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 lug 2022
12 lug 2022

Archeologia e architettura nella Massa Trabaria: al via la Summer School

12 lug 2022

Mancano pochi giorni all’esordio di un importante corso estivo organizzato dall’Università di Urbino nella Massa Trabaria. La Massa Trabaria è una “regione storica“, tutta medievale, che nei primi secoli del basso Medioevo fu diretta pertinenza dei pontefici di Roma. Si estendeva attorno ai territori di Mercatello sul Metauro, Sant’Angelo in Vado, Belforte all’Isauro, Sestino e altri. Il suo fine? Fornire alberi, abeti, travi per le capriate dei tetti delle grandi basiliche romane. Una terra ricca, nel Medioevo, dove il benessere si espresse attraverso la realizzazione di strutture architettoniche notevoli: castelli, pievi, monasteri, case-torre, ma anche mediante la realizzazione di “beni mobili“, come opere d’arte significative. L’Insegnamento di Archeologia cristiana e medievale dell’Università degli Studi di Urbino, in collaborazione con il Comune di Mercatello sul Metauro e in accordo con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Ancona e Pesaro-Urbino, ha avviato un corso estivo presso il territorio mercatellese, denominato "Archeologia dell’architettura nella Massa Trabaria: il territorio di Mercatello sul Metauro nel Medioevo".

La Summer School (18-23 luglio) porterà gli studenti Uniurb direttamente “sul campo“ per studiare castelli, torri, abitazioni medievali e strutture ecclesiastiche, cosicché i principi astratti appresi a lezione possano essere applicati nella realtà. In questo modo l’Ateneo adempie anche ai doveri di “terza missione“, ossia di vicinanza fattiva al territorio di pertinenza, con l’auspicio di concorrere a promuovere la tutela e la valorizzazione culturale e turistica dell’entroterra. Nei prossimi giorni una decina di studenti inizieranno la loro opera di studio, confronto, catalogazione e interpretazione delle architetture medievali di questo lembo della vallata del Metauro, sotto la direzione del prof Daniele Sacco, con la partecipazione del prof Siegfried Vona. Soddisfatto Luca Bernardini, vicesindaco di Mercatello e assessore alla cultura e al turismo: "Mercatello – dichiara Bernardini – cerca di incentivare la ricerca archeologica nel suo territorio. Anche quest’anno, come già lo scorso anno, supporteremo con entusiasmo la Summer School dell’Università di Urbino. L’amministrazione – dice ancora Bernardini – crede molto in questo progetto, utile anche a diversificare le varie forme di turismo e riscoperta territoriale, che si fanno forti anche attraverso i recenti rinvenimenti archeologici di età romana affiorati all’ingresso di Mercatello".

Mercoledì 20 luglio, a partire dalle ore 21 nella chiesa di san Francesco di Mercatello sul Metauro, il sindaco Fernanda Sacchi converserà con il prof Daniele Sacco sulla Massa Trabaria e il territorio di Mercatello nel Medioevo. Ingresso libero.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?