Una schedina del Lotto con quattro numeri giocati su tutte le ruote. Un rituale settimanale che però questa volta è valso la vincita di oltre 45mila euro. È accaduto a un uomo pesarese sulla sessantina, al bar Vampa di Muraglia. Nell’estrazione del lotto di giovedì 23 settembre ha indovinato ben quattro numeri su cinque, usciti sulla ruota di Milano. Un gioco a sistema che gli ha fatto incassare 45.816 euro grazie ai numeri fortunati 8, 17, 21 e 62. L’uomo non è un cliente abituale dello storico bar aperto da 132 anni, così come non è un residente del quartiere di Muraglia. Il vincitore solo ieri è passato ad avvisare i titolari e per ora non ha ancora ritirato la vincita nel bar. Magari lo ha fatto in un’altra attività. Pesaro e dintorni si confermano così come la provincia della fortuna visto che solo nel 2021 sono state vinte cifre consistenti con Gratta e Vinci, Superenalotto, Lotto e Lotteria Italia, con addirittura il biglietto da 5 milioni di euro. "Non avevamo mai avuto una vincita così con il Lotto", fanno sapere dal bar Vampa, gestito da Marco Vampa e dai figli Valentino e Gianluca (nella foto). Un locale dove la fortuna però è già passata altre volte: con un Gratta e Vinci da 10 euro nel 2007 vennero vinti 1 milione di euro, mentre nel 1996, con l’ormai datato Totocalcio, dei clienti sbancarono con 1 miliardo di lire.

Nicholas Masetti