Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Bcc del Metauro e istituto “Volponi“: lezioni di finanza

L’Istituto comprensivo “Paolo Volponi“ e la Banca di Credito Cooperativo del Metauro lavorano insieme per la Settimana europea dell’educazione finanziaria.

In occasione dell’evento, la scuola urbinate ha abbracciato l’iniziativa “Io risparmio - avviciniamo gli alunni al mondo economico finanziario“ promossa dalla banca, che è partita da un primo approccio con gli alunni delle classi quinte della primaria, con una panoramica sul mondo del risparmio, degli investimenti e della finanza. L’importanza dell’alfabetizzazione finanziaria è ormai ampiamente riconosciuta a livello internazionale, da qui la nascita della Settimana europea, che ha come scopo proprio quello di sensibilizzare i giovani di oltre 35 Paesi sui temi centrali della cittadinanza economica, grazie a percorsi didattici specifici. In questo caso Samuele Conti, collaboratore della Bcc del Metauro, tramite modalità e strumenti consoni all’età dei ragazzi, ha tenuto una lezione laboratoriale per gli studenti delle quattro quinte delle scuole primarie dell’Istituto Volponi, a Piansevero, Mazzaferro e Canavaccio. Soddisfatte per l’avvio dell’iniziativa le docenti, che hanno constatato l’importanza di contestualizzare i concetti teorici avviati in classe e come l’esperienza pratica sia fondamentale per formare giovani preparati e consapevoli sui rischi che si possono correre senza gli strumenti adeguati. All’intervento in aula è seguita una breve visita alle sedi bancarie della Bcc del Metauro vicine alle varie dislocazioni dell’istituto per mostrare l’applicazione di alcune funzionalità spiegate in precedenza ai ragazzi. Il progetto proseguirà il prossimo anno insieme gli alunni della scuola secondaria di primo grado, con approfondimenti sui temi trattati in questo primo modulo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?