Paura ieri mattina per un ciclista pesarese, trasportato in codice rosso al pronto soccorso di Fano. Erano da poco passate le 10.15 quando due amici in sella alla loro bici da corsa (foto), entrambi pesaresi di 50 anni, sono rovinati a terra lungo la strada provinciale 45, tra Carignano e Fenile. I due procedevano in direzione Fano, in fila indiana. Quello che seguiva non ha tenuto bene la scia e ha finito così per strisciare con la sua ruota anteriore, la ruota posteriore della bicicletta dell’amico che lo precedeva, facendolo rovinare a terra. L’impatto al suolo è stato devastante. Trasportato in pronto soccorso di Fano in codice rosso. Sul posto oltre il 118 anche la Polizia Locale per i rilievi.

Poco prima un altro incidente è stato rilevato dagli uomini e le donne al comando di AnnaRita Montagna. Alle 9.30 lungo l’Adriatica Sud all’intersezione con via Lago di Garda una Mercedes Classe A si è scontrata con un furgone autocarro Renault. L’Auto viaggiava in direzione Fano-Ancona, mentre il furgone proveniva dalla parte opposta: svoltando a sinistra in via lago di Garda non ha dato la precedenza all’auto, scontrandosi quasi frontalmente. Il conducente del Mercedes, un uomo del 1938, è stato portato al Pronto Soccorso di Fano per accertamenti mentre il conducente del furgone, un uomo del 1963, è rimasto illeso. Durante i rilievi non è mai stata chiusa la strada.