Carambola a Pantano. Schianto all’incrocio. Auto ribaltata, donna ferita

E’ la conducente della vettura che viaggiava su una Atos in via Menotti. Illeso il giovane al volante di una Opel che non si è fermata allo stop.

Carambola a Pantano. Schianto all’incrocio. Auto ribaltata, donna ferita

Carambola a Pantano. Schianto all’incrocio. Auto ribaltata, donna ferita

Carambola ieri mattina alle 8.10 in via Menotti angolo via Manara, a Pantano. Una Hyundai Atos guidata da una donna di cinquant’anni di Pesaro mentre percorreva via Menotti, avendo dunque la precedenza per attraversare gli incroci, è stata colpita da destra da una Opel guidata da un 19enne di Jesi che non ha visto lo stop continuando la sua marcia se non frenando all’ultimo secondo. Troppo tardi per evitare l’impatto.

La Atos è stata presa in un punto che l’ha fatta cappottare andando a sbattere contro il muro di cinta del civico 30 di via Manara e contro un albero. Chiamati i soccorsi, la signora è stata estratta dai vigili del fuoco mentre un’ambulanza del 118 ha provveduto a trasportare la malcapitata al pronto soccorso. Da quanto si è appreso, la signora ha avuto un forte choc ma è in buone condizioni ed è stata giudicata in codice giallo con ritorno a casa in giornata. Illeso il ragazzo dell’altra vettura, che si è reso conto solo all’ultimo momento di avere lo stop. Probabilmente la mancata conoscenza della città ha provocato l’incidente. Gli incroci di via Menotti sono numerosi e gli incidenti non pochi. In questo caso, la velocità ridotta ha evitato che le conseguenze dello scontro fossero più gravi. Sul posto per i rilievi di legge sono intervenuti gli agenti della polizia locale che hanno ricostruito le cause dell’incidente. I vigili del fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza l’auto poi rimossa dal carro attrezzi e prendere le testimonianze dei conducenti oltre che di alcuni presenti. Non sono rimaste coinvolte altre vetture.

E sempre per gli incidenti, scontro ieri mattina sulla pista ciclabile tra due biciclette alla rotatoria tra via Cecchi e via Gorizia. Due ciclisti si sono trovati sulla stessa traiettoria finendo violentemente a terra. E’ stato necessario far intervenire l’ambulanza del 118 per soccorrerli e portarli al pronto soccorso in stato di forte choc. Le loro condizioni sono apparse buone seppur abbiano riportato contusioni ed ecchimosi. In quel punto della pista ciclabile, il flusso di bici è intenso ma incidenti di una certa violenza come quello di ieri sono per fortuna rari.