Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Che forza gli Oliva Loro sì che sapevano fare i "conti"

A Piandimeleto oggi alle ore 21,00 nel salone d’onore del palazzo dei conti Oliva viene presentato il volume "Studi e fonti per la storia dei conti Oliva di Piagnano e Piandimeleto (secoli XIII-XVI)" di Girolamo Allegretti, con l’intervento di Tommaso di Carpegna Falconieri, docente di Storia medievale all’Università di Urbino. Si tratta di un monografico, il numero 10 di "Studi pesaresi", rivista della Società pesarese di studi storici, che raccoglie saggi editi e inediti di Girolamo Allegretti su quella antica dinastia comitale.

Titolari della contea di Piagnano, più tardi signori anche di Piandimeleto e di una dozzina di feudi sparsi tra le valli del Foglia e del Marecchia, gli Oliva furono però – nonostante l’esiguità dei loro domini – apprezzati officiali (ovvero podestà, capitani di giustizia, governatori, ecc.) nelle maggiori città dell’Italia centrale, e più tardi condottieri valorosi, leali e tenaci, perciò contesi dalle maggiori potenze. Di loro, intrecciati per via matrimoniale con gli Schianteschi, i Trinci e altri, resta la splendida cappella Oliva di Montefiorentino, e oltre a ciò il palazzo comitale di Piandimeleto, le lastre tombali tardogotiche in Sant’Agostino di Piandimeleto, le formelle araldiche nel palazzo del Bargello a Firenze, ecc.

Ma a fronte di questo Rinascimento – minore ma splendido – sta un vuoto documentale sorprendente, così totale da far ipotizzare una distruzione volontaria o accidentale dell’intero archivio; un fatto che in passato ha ridotto la loro "storia" a mezze pagine o a mezzi paragrafi di più vaste cronache montefeltrane. I saggi raccolti nel volume si avvalgono di nuove edizioni di fonti e di nuove ricerche d’archivio; qui si aggiunge l’edizione delle lettere degli Oliva ai Medici, conservate a Firenze, mentre sono perdute le risposte della corte medicea.

r.p.u.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?