Valentino Rossi
Valentino Rossi

Pesaro, 5 aprile 2020 - Non ci ha pensato su due volte quel 'Dottore'. Lui, Valentino Rossi ha tirato su la cornetta e ha composto il numero. "Pronto? Sono Valentino Rossi. Sì, il pilota. Sono io, giuro. Signora Italica, volevo farle i complimenti: lei è molto più 'tosta' di me: una vera guerriera. Avessi io la sua energia, continuerei a correre per altri 20 anni. Posso invitarla a una delle mie gare, appena ricomincia il motomondiale? Così mi svela il suo segreto».

Valentino ha telefonato a Italica Grondona, la signora genovese di 102 anni che ha sconfitto il Coronavirus. "Avevo espresso un desiderio: conoscere il Dottore. E lui mi ha chiamato. È stato gentile. E simpatico», ha detto l'anziana paziente. La donna, che sta facendo la convalescenza in una struttura di Sestri Ponente, fino allo scorso anno viveva da sola: tra poco tornerà nella Rsa dove vive e dove ha un poster gigante di Vale. "Sono una sua tifosa. Ho una sua fotografia e un portachiavi con il numero 46 di Rossi che ho attaccato al girello. Sa le ho detto che anche io corro con il mio girello".