Da domani si torna a sciare anche sul Catria e lo si potrà fare nelle nuove sei piste, per un totale di dodici chilometri. Per l’occasione sarà inaugurata la nuova seggiovia quadriposto e sarà attiva dalle ore 8,30 alle ore 16, la cabinovia chiusa biposto, inaugurata lo scorso anno, che parte a 500 metri dal comune di Frontone, dove l’amante della neve troverà un ampio parcheggio per la propria auto e salire al Rifugio Cotaline 1400- "Che riserva – dice Michele Oradei socio della stazione sciistica del Catria – preziosità gastronomiche del territorio, dalla polenta al coniglio in porchetta. Due ampi solarium per pranzare anche all’aperto nel rispetto di tutte le nuove regole covid con oltre 300 posti".

"Siamo dotati di piste mozzafiato con vista mare all’orizzonte – aggiunge Oradei – praticamente il Monte Catria sarà il nuovo paradiso dello sci marchigiano e grazie al nuovissimo ‘gatto con verricello’ le stiamo battendo alla perfezione. Aperto anche il "kinder land adventure park" unico Parco tematico sulla neve della regione Marche con piste Bob tubbing ‘cavalcioni e salta’ servito da tapis roulant. Attivo il noleggio sci e ciaspole e scuola sci con maestri. Escursioni in quota con ciaspole e immersi nella natura". Compatto il manto nevoso.

Amedeo Pisciolini