Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Disco verde ai cantieri nelle scuole. Nuovo polo dell’infanzia di Soria: si parte

Oltre dieci milioni di euro nell’edilizia scolastica: ieri con due delibere di giunta è stato dato un altro giro di manovella ai lavori della scuola primaria di Borgo Santa Maria e alla primaria di via Fermi, a Muraglia. "In questo momento stiamo seguendo 4 progetti di edilizia scolastica che interessano 4 quartieri della città, per un totale di 10.177.000 euro di interventi – spiega l’assessore al Fare Riccardo Pozzi –. Continuiamo a investire sugli edifici scolastici pesaresi nell’ottica di una strategia che punta a rendere le strutture sempre più sicure, funzionali, vivibili e sostenibili". Tra gli edifici interessati dai lavori, quello di via Fermi 7 (Q7 “Montegranaro-Muraglia”), sede della primaria dell’istituto comprensivo Leopardi, interessata da “lavori di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza e di efficientamento energetico” per un totale di 600mila euro. l’intervento prevede la rimozione e sostituzione del rivestimento delle scale e delle gradinate a servizio della palestra; nuovi dispositivi per “garantire le vie di esodo relativamente alla sicurezza in caso di incendio”; l’efficientamento dell’impianto di riscaldamento e idrico della palestra. Le risorse il COmune la ha avute vincendo un bando nel 2020.

Con il provvedimento di ieri, poi, possono riprendere i lavori alla Galilei in via Monte Bianco a Borgo Santa Maria e completare la riqualificazione della palestra, caratterizzata da un gigantesco murales. Il cantiere è fermo da un paio di anni. "In questo caso, i 380.000 euro prevedono: la coibentazione della copertura della palestra e degli spogliatoi e la sostituzione delle finestre degli stessi spazi; interventi sulle facciate esterne del fabbricato, sull’impianto di illuminazione del campo da gioco, sulle porte di accesso dall’esterno e di comunicazione tra la palestra e le aule scolastiche. Prevista anche la sostituzione della pavimentazione della palestra: "L’attuale linoleum sarà sostituto con una superficie tecnica adatta alle discipline sportive praticate dagli studenti" spiega Pozzi. Ieri in Consiglio comunale, invece sono stati approvati all’unanimità i lavori di realizzazione del polo dell’infanzia 0-6 anni di via Rigoni (3,7milioni) a Soria. Prevede la demolizione e ricostruzione dell’edificio comunale attuale sede della statale Skarabokkio per la creazione di aule per l’infanzia (da 4 sezioni di 30 alunni), un nido (per 30 bambini) e un centro polifunzionale dedicato a servizi alla famiglia".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?