Antonio Dovizioso
Antonio Dovizioso

Mondavio (Pesaro e Urbino), 26 maggio 2019 - Tragedia al circuito di Cavallara, a Mondavio, dove ieri si stavano svolgendo i campionati italiani nelle categorie senior e femminile. Durante una fase di gara, ha perso la vita il pilota veneto Raffaele Mazzola, 58 anni, ed è rimasto ferito anche il padre del campione di MotoGp Andrea Dovizioso, Antonio, 64 anni, appassionato di cross.

Tutto è avvenuto intorno alle 19.10, durante l’ultima batteria di gara di giornata, mentre erano in pista gli over ’56. Mazzola, nell’affrontare un salto, è caduto male a terra, senza più rialzarsi. Dietro di lui sopraggiungevano gli altri piloti, tra cui appunto Antonio Dovizioso, finito anche lui a terra, che ha riportato la frattura di alcune costole con ricovero in medicina d'urgenza all'ospedale di Pesaro, dove rimarrà almeno 48 ore. Deve rimanere assolutamente immobile per evitare ulteriori lesioni. Dovizioso senior si è detto addolorato della tragedia e del suo involontario coinvolgimento.. Per il 58enne, invece, non c’è stato nulla da fare.

La gara è stata immediatamente sospesa, sono intervenuti il medico di gara e il personale di soccorso: le condizioni del 58enne sono parse subito estremamente gravi. Dovizioso senior invece, è stato trasportato all’ospedale di Pesaro dov'è tuttora ricoverato. Le gare, valevoli come quarta prova del Campionato Italiano Senior, in programma anche per oggi, doverosamente, sono state cancellate. La gara in origine era in programma per oggi, ma poi era stata anticipata a ieri (quando si sarebbero dovute svolgere solo le prove) a causa delle previsioni meteo, che indicavano temporali in arrivo su tutte le Marche. Nel 2017, su quello stesso circuito di Cavallara, aveva avuto un incidente Valentino Rossi (che è di quelle parti, abita a Tavullia), durante un allenamento. 

A partecipare alla gara c'erano circa 20 concorrenti, tutti con una vasta e rodata esperienza in pista. Tra loro Antonio Dovizioso,

Chi è la vittima 

Metalmeccanico durante la settimana, appassionato di motocross nel weekend, uno sport che Raffaele Mazzola, sposato, di Musile del Piave (Venezia), praticava da almeno 40 anni. Ma ieri alle 19, al primo giro di una gara valevole come quarta prova del Campionato Italiano Senior di Motocross (over 56) sulla pista di Cavallara.

La dinamica


Dopo un salto di 10-15 metri Mazzola è caduto rovinosamente a terra ed è stato investito dalle moto di altri concorrenti che sopraggiungevano subito dopo, tra cui Antonio Dovizioso, 65 anni, di Forlì, il papà del campione di motogp Andrea, che non ha potuto fare nulla per evitare l'impatto. Per Raffaele Mazzola non c'è stato nulla da fare: l'urto a terra e le moto che gli sono venute addosso non gli hanno lasciato scampo. Benché soccorso dal medico di gara, oltre che dai sanitari del 118 arrivati con le ambulanze da Fano e sottoposto a tentativi di rianimazione per 45 minuti, il cuore del 59enne ha cessato di battere intorno alle 20. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Terre Roveresche, delegati a ricostruire la dinamica dei fatti anche se non sembrano esserci dubbi. La Procura della Repubblica di Pesaro ha disposto attraverso il pm Silvia Cecchi l'autopsia sul corpo del pilota per accertare le cause della morte. Una delle ipotesi è che Mazzola abbia avuto un malore durante il salto, perdendo il controllo della moto con la quale era appena partito. Secondo alcuni dei partecipanti, quel punto della pista non appariva pericoloso, anche se si dovevano affrontare almeno tre salti in rapida successione.