"È il centro destra che deve scusarsi"

Centrodestra dovrebbe chiedere scusa ai pesaresi per aver revocato il progetto del nuovo ospedale, che avrebbe portato ben 600 posti letto. Invece, non sapendo dove prendere i pochi posti letto aggiuntivi, sta fallendo.

Dopo il polemico confronto politico in consiglio sulla Sanità interviene Luca Pagnoni Di Dario (Pd): "Gli unici che dovrebbero chiedere scusa ai pesaresi sono gli amministratori di centrodestra, non il contrario. Il perché e chiaro: se non avessero due anni fa revocare il progetto del nuovo ospedale, oggi vedremmo un cantiere avanzato sul sito di Muraglia, che con un investimento di 250 milioni di euro realizzava una struttura di 600 posti letto al servizio di Pesaro, Fano e dell’intera provincia. Volete un ringraziamento per aver cancellato 200 posti letto? Sempre non facendo nulla avremo oggi un’Azienda Ospedaliera che ha portato al S. Salvatore ben sedici eccellenze. Vi dovremmo ringraziare per aver cancellato l’azienda più efficiente delle Marche? Il bello è che mentre con l’unione di Pesaro e Fano si sapeva quali fossero i posti letto, ora non sanno neppure dove prendere i pochi che vorrebbero aggiungere. La conclusione è semplice: il centrodestra sta fallendo e la sola cosa che ha da fare è chiedere scusa".