E’ vero allarme siccità:: "Urgente riunire i sindaci della provincia"

Le società idriche della provincia lanciano un allarme per la siccità prolungata e la mancanza di precipitazioni. Chiedono interventi urgenti ai sindaci per affrontare l'emergenza.

E’ vero allarme siccità:: "Urgente riunire i sindaci della provincia"

E’ vero allarme siccità:: "Urgente riunire i sindaci della provincia"

Le due società pubbliche che si occupano nella nostra provincia del servizio idrico lanciano un allarme: "Essendo ormai preoccupante la fase di siccità prolungata e conclamata, accompagnata da una ormai cronica mancanza di precipitazioni sia nevose che piovose – scrivono il presidente di Aset Paolo Reginelli e l’amministratore delegato di Marche Multiservizi Mauro Tiviroli –, non possiamo di certo guardare al futuro immediato con serenità. E’ ormai emerso chiaramente – aggiungono – che nell’anno scorso abbiamo avuto un 40% in meno di precipitazioni e molto presto dovremo affrontare il problema siccità in maniera emergenziale. Il tutto anche alla luce di quanto emerso nella videoconferenza dello scorso 14 febbraio dell’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Centrale e in previsione della Conferenza Istituzionale Permanente del prossimo 6 marzo e della Conferenza Operativa programmata per il 29 febbraio".

"Si ritiene urgente e necessario – concludono i due dirigenti – un incontro con l’assemblea dei sindaci dell’Aato 1 Marche Nord al fine di definire un Piano di interventi da proporre al Commissario straordinario per la siccità previa approvazione della programmazione provinciale".