Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 lug 2022
22 lug 2022

Ecco "L’abito non fa il genere" Un concorso contro gli stereotipi

22 lug 2022
Il concorso è aperto a studentesse e studenti, personale amministrativo e personale docente dell’Università di Urbino Carlo Bo
Il concorso è aperto a studentesse e studenti, personale amministrativo e personale docente dell’Università di Urbino Carlo Bo
Il concorso è aperto a studentesse e studenti, personale amministrativo e personale docente dell’Università di Urbino Carlo Bo
Il concorso è aperto a studentesse e studenti, personale amministrativo e personale docente dell’Università di Urbino Carlo Bo
Il concorso è aperto a studentesse e studenti, personale amministrativo e personale docente dell’Università di Urbino Carlo Bo
Il concorso è aperto a studentesse e studenti, personale amministrativo e personale docente dell’Università di Urbino Carlo Bo

Stop agli stereotipi, sì alla libertà. E’ questo lo spirito del concorso che coinvolge studenti, personale universitario e non solo. La fotografia come strumento principale di condivisione e di comunicazione, specie ai tempi dei social, e usato per cancellare gli stereotipi. II Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni, il Cug dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, ha lanciato un concorso fotografico "L’abito non fa il genere" destinato a fotografie che mettano in discussione gli stereotipi di genere costruiti attraverso l’abbigliamento. Obiettivo del concorso è di far emergere e diffondere le realtà che contrastano gli stereotipi di genere nel vestiario. Il concorso mira ad acquisire fotografie tra le quali la Commissione giudicatrice selezionerà quelle da esporre nella mostra virtuale "L’abito non fa il genere".

Le prime tre fotografie selezionate e inserite nella graduatoria di merito di cui siano autriciautori studentesse o studenti riceveranno un premio in denaro. Filo conduttore creatività che va di pari passo con la libertà. La libertà di esprimersi e essere ciò che uno si sente. Sempre e in ogni posto. Quale posto migliore per far nascere questa iniziativa se non l’Università che è luogo di crescita e uguaglianza. Ma come funziona la selezione del materiale inviato dai partecipanti? Il concorso è aperto a studentesse e studenti, personale amministrativo e personale docente dell’Università di Urbino Carlo Bo. Il premio in denaro è tuttavia riservato solamente a studentesse e studenti. Alla prima fotografia nella graduatoria di merito di cui sia autriceautore una studentessa o uno studente verrà assegnato un premio del valore di trecento euro. Alla seconda e alla terza fotografia nella graduatoria di merito di cui sia autriceautore una studentessa o uno studente verranno assegnati rispettivamente un premio di duecento euro e di cento euro. Chiunque voglia partecipare dovrà compilare la domanda di partecipazione esclusivamente tramite la modalità reperibile al seguente link: https:forms.glejyGp82Lv9bobpFBQ9. Le domande di partecipazione vanno presentate entro le 24 del 30 settembre 2022. Si attende una importante partecipazione per bloccare sempre di più, ed eliminare, gli stereotipi di genere.

fra. pier.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?