Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Falsa assistenza a bimbi e anziani La polizia ferma due napoletani

Tanti blocchetti nella loro . Punto collegati a una onlus. che non esisteva: denunciati. per esercizio abusivo

La Volante ha intercettato la Fiat Punto dei due napoletani in via Gagarin, venerdì pomeriggio, durante un controllo
La Volante ha intercettato la Fiat Punto dei due napoletani in via Gagarin, venerdì pomeriggio, durante un controllo
La Volante ha intercettato la Fiat Punto dei due napoletani in via Gagarin, venerdì pomeriggio, durante un controllo

Altro che clown per regalare un sorriso ai piccoli pazienti nei reparti pediatrici degli ospedali. Altro che servizio di assistenza agli anziani. La polizia ha bloccato due napoletani accusandoli di inventarsi varie forme di assistenza al solo scopo di trarne profitto.

Il controllo avviene venerdì pomeriggio, via Gagarin: c’è una Fiat Punto blu con a bordo due persone, l’auto vedendo la Volante cerca di svicolare. I poliziotti però la fermano: all’interno due napoletani. Da un controllo del terminale risulta subito che hanno numerosi precedenti per truffa o false attestazioni. Gli agenti, poi, nell’auto scoprono numerosi blocchetti e pettorine di una onlus che raccoglieva fondi e volantini da destinare all’assistenza di bambini e anziani. La onlus però non esiste. E loro non fanno neanche i clown per i reparti pediatrici degli ospedali, in compenso vengono trovati blocchetti delle ricevute per il danaro che loro chiedevano nei pressi di supermercati, ospedali o centri commerciali. Uno dei due aveva numerosi fogli di via a suo carico emessi da diverse città italiane, per lo stesso reato per il quale l’altro ieri i poliziotti denunciano ambedue: esercizio abusivo della attività oltre al falso documentale dei blocchetti e la falsa assistenza dei centri onlus.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?