Furti ai danni di anziani, blitz dei carabinieri in un campo nomadi (foto d'archivio)
Furti ai danni di anziani, blitz dei carabinieri in un campo nomadi (foto d'archivio)

Urbino, 13 agosto 2019 – Erano specializzate nei furti ai danni di persone anziane. Agivano a Urbino e in diversi comuni del Montefeltro. Il passato è d'obbligo perché le cinque donne italiane di origine rom sono finite nel mirino dei carabinieri, che hanno eseguito in un campo nomadi e in alcune abitazioni private altrettante ordinanze di misura cautelare.

Dopo i colpi nelle case degli anziani, le ladre, secondo l'accusa, utilizzavano carte di credito rubate. L'operazione rappresenta l'epilogo di un'articolata attività di indagine iniziata a settembre 2018 e condotta in maniera corale dal Nucleo Operativo della Compagnia di Urbino, dai militari di Piandimeleto, e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Urbino. Al blitz hanno partecipato personale del 13esimo Nucleo Elicotteri di Forlì, del Nucleo Cinofili di Pesaro, un team di Artificieri del Comando Provinciale di Ancona, in collaborazione con i militari della Compagnia di Riccione.